ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie B, 41ª giornata: Bari-Ascoli 0-1; punti preziosi ai marchigiani, pugliesi ciao playoff
Serie B, 41ª giornata: Bari-Ascoli 0-1; punti preziosi ai marchigiani, pugliesi ciao playoff
Bari-Ascoli Serie B. corsport

Serie B, 41ª giornata: Bari-Ascoli 0-1; punti preziosi ai marchigiani, pugliesi ciao playoff

Nel posticipo della 41ª di Serie B l’Ascoli strappa 3 pesanti punti salvezza al San Nicola: Bari battuto 1-0 dal guizzo di Bianchi e fuori matematicamente dai playoff.

Partita disputata in un San Nicola praticamente sgombro, con pochissimi spettatori – abbonati compresi – e 500 supporters arrivati dalle Marche. Uno spettacolo grottesco per uno stadio del genere ma che la dice lunga sul grado di delusione e disillusione vissuto per l’ennesimo anno dall’intera piazza barese.

Il Bari di Colantuono, con ben 11 indisponibili, ci prova subito con Parigini; dall’altra parte è Cacia a rispondere in girata, ma Micai non si fa fregare. Nel mezzo di questi ritmi blandi serve un guizzo, e a trovarlo è il centrocampista bianconero Bianchi che al 27’, sfruttando una mischia nell’area barese tira una botta su cui Micai non può nulla. I Galletti si vedono in avanti con la conclusione da posizione favorevole del giovane Yebli che però non trova lo specchio.

Nella ripresa Colantuono fa esordire in B il 17enne attaccante Ciro Coratella, che si mette subito in mostra beccandosi un giallo dopo un minuto e gli applausi del pubblico per una generosissima rovesciata. Al 7’ Daprelà sfiora il pari di testa; Galano al 12’ tira sul portiere da pochi passi.

Nella giornata degli esordi, visto anche che non ha più tempo da perdere, Colantuono spedisce in campo anche il 18enne fantasista Romanazzo. Dagli spalti piovono fischi, rivolti soprattutto dalla Curva Nord contro lo stesso tecnico romano.

Galano e Moras sfiorano il pari, prima che Orsolini fallisca da due passi l’occasione del raddoppio ascolano. Nel finale c’è pure un gol annullato giustamente a Daprelà per fallo dello stesso giocatore. il Bari non si vede più; l’Ascoli invece fa festa sulla strada della salvezza.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*