ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Juventus, la regina cannibale della Serie A: in 6 anni 94 punti più di qualunque italiana
Juventus, la regina cannibale della Serie A: in 6 anni 94 punti più di qualunque italiana
21.05.2017 - Torino Juventus Stadium - Festa e premiazione scudetto 2016-17 nella foto: Gonzalo Higuain e Paulo Dybala festeggiano con la coppa

Juventus, la regina cannibale della Serie A: in 6 anni 94 punti più di qualunque italiana

Ci sono altri numeri attorno al 6° scudetto di fila della Juventus: sommando i punti negli ultimi 6 campionati, la distanza minima è di almeno 100 punti circa.

Nei giorni del Giro d’Italia viene da fare un rapido paragone fra il Cannibale e la Cannibale: da una parte Eddy Merckx, dominatore della corsa rosa e non solo negli anni Sessanta e Settanta; dall’altra la Juventus, regina indiscussa del calcio italiano di questo scorcio di anni Duemila.

Fra le due icone dello sport europeo c’è una “variante non comune” che le accomuna: la voglia di vincere sempre, ovunque e comunque; di non lasciare neppure le briciole agli avversari, di dominare gli altri tenendoli dietro sulla strada o in campo, dietro pur sempre in classifica.

Quella della Juventus allora è un’anima cannibale e dittatoriale, come dimostrano i numeri di questo sessennio bianconero: a partire dal 2011/12, l’anno del ritorno al successo con Antonio Conte in panchina e dell’ultima stagione da calciatore di Alex Del Piero, la Vecchia Signora è tornata davvero grande a suon di vittorie chiudendo, a parte la prima annata, con distacchi siderali dal drappello delle inseguitrici: 9 punti, 17 punti, 17 punti, 9 punti. Questo si chiuderà con un divario molto più contenuto, per via del rallentamento delle ultime giornate.

Poco importa, però: sommando i punti fatti in Serie A in questi ultimi anni i numeri sono straordinari per la Juventus e impietosi per tutti i rivali. 539 punti totali, +94 sul Napoli, addirittura +102 sulla Roma. Milan a 158 punti, Inter nientemeno che a 189 punti di distanza.

Ora manca solo l’ultimo record: eguagliare la migliore striscia di vittorie nel G5 dei campionati europei, i sette scudetti consecutivi del Lione 2001/02-2007/08.

Numeri insomma che parlano da sé e che collocano la Juventus sulla falsariga dei migliori club del Vecchio Continente. Media punti simile al Bayern Monaco e alle spagnole Real Madrid e Barcellona; nettamente superiore al Psg e a tutte le squadre di Premier League.

L’ennesima riprova di quanto la Juventus, nonostante le vittorie in patria, sia sempre e comunque affamata, e capace di vincere e dimostrare la propria forza in Europa come testimoniano le due finali di Champions League raggiunte in tre anni. Ecco, manca proprio la ciliegina sulla torta per suggellare una stagione finora da leggenda in Italia: la Juventus il 3 giugno vuole salire sul tetto continentale.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*