ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Champions League > Road to Cardiff -2: il cammino delle merengues – il girone
Road to Cardiff -2: il cammino delle merengues – il girone
Ronaldo-James Real Madrid, Champions. Eurosport

Road to Cardiff -2: il cammino delle merengues – il girone

Nel countdown per la finale di Champions League Juventus-Real Madrid Mondiali.net ripropone il cammino delle due squadre: qui quello delle merengues/1.

REAL MADRID-SPORTING LISBONA 2-1, 14 settembre. L’approccio dei blancos di Zidane al girone di Champions League è troppo soft. Lo Sporting va addirittura avanti 1-0 in avvio di ripresa, ma l’assalto merengue va a buon fine solo nel finale con Ronaldo e Morata che regalano una vittoria tiratissima.

BORUSSIA DORTMUND-REAL MADRID 2-2, 27 settembre. Il primo big match tra le favorite del girone finisce 2-2. Al Signal Iduna Park c’è il botta e risposta fra merengues e gialloneri: a Cristiano risponde Aubameyang nel primo tempo; nella ripresa nuovo vantaggio spagnolo di Varane pareggiato a una manciata di minuti dal 90’ da Schürrle.

REAL MADRID-LEGIA VARSAVIA 5-1, 18 ottobre. Contro la squadra materasso del girone l’andata è più che una formalità: i polacchi si azzardano ad accorciare l’uno-due iniziale firmato da Bale e dall’autogol di Jodlowiec con la marcatura di Radovic, ma poi spariscono subissati da Asensio, Lucas Vazquez e Morata.

LEGIA VARSAVIA-REAL MADRID 3-3, 2 novembre. Il ritorno in Polonia invece è una vera e propria avventura, coi Legionari che sono capaci di strappare un pari storico ai campioni d’Europa in carica. Alla Pepsi Arena la squadra di Zidane va sul doppio vantaggio con Bale e Benzema; poi quella di Magiera trova un sussulto che ha dell’incredibile, pareggiando prima con Odijdja-Ofoe e Radovic e completando poi la rimonta all’83’ con Moulin. La festa viene rovinata da Kovacic, che rimette a posto le cose in casa-Real Madrid 120”. La Casa Blanca evita per il rotto della cuffia una figuraccia che sarebbe stata cosmica.

SPORTING LISBONA-REAL MADRID 1-2, 22 novembre. Prima Varane, poi Benzema: i soliti marcatori ci mettono lo zampino nella trasferta portoghese a casa del primo club di Cristiano Ronaldo. Inutile nel finale il gol di Adrien Silva: finisce insomma come all’andata, anche se con diverso andamento.

REAL MADRID-BORUSSIA DORTMUND 2-2, 7 dicembre. La scena fra Real Madrid e gialloneri di Dortmund si ripete invece identica al Bernabeu. La doppietta di Benzema apre lo scrigno tedesco, ma i ragazzi di Tuchel firmano un’altra rimonta storica grazie ai sigilli di Aubameyang e di Reus, quest’ultimo all’88’. Uscendo indenne dallo scontro diretto il Borussia finisce primo nel girone; per CR7 e compagni c’è “solo” il secondo posto: il sorteggio sarà più agevole?


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*