ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Androni-Sidermec: Malucelli primo al Bihor, Vendrame in evidenza alla Mayenne
Androni-Sidermec: Malucelli primo al Bihor, Vendrame in evidenza alla Mayenne

Androni-Sidermec: Malucelli primo al Bihor, Vendrame in evidenza alla Mayenne

Si apre un weekend ricchissimo di corse e i rappresentanti italiani non stanno a guardare. La Androni-Sidermec si mette in grande evidenza tanto alla Boucles de la Mayenne, inaugurata da un bell’uno-due di Johan Le Bon, che al Tour of Bihor, dove festeggia l’azzurro Matteo Malucelli.

Dalla Francia alla Romania, la Androni-Sidermec si conferma in questa prima metà d’anno la maggior rappresentante tricolore: la formazione diretta da Gianni Savio sa ben comportarsi ovunque e coglie nel giro di poche ore un doppio settimo posto ed un successo.

Alla Boucles de la Mayenne 2017 è Johan Le Bon (FDJ) il mattatore delle prime due giornate di gara. In primis coglie la vittoria nel cronoprologo serale di 4.5 km disputato a Laval: alle sue spalle il francese Clement Venturini (Cofidis) e il belga Mathieu Van Der Poel (Beobank-Corendon).

Poi fa sua anche la prima tappa in linea da Renault Saint-Berthevin ad Ernée. Con un attacco nel finale, batte gli stessi colleghi andati a podio nella prima giornata, stavolta a posizioni invertite. E in entrambe le occasioni è Andrea Vendrame il migliore degli azzurri: settima posizione per il corridore della Androni-Sidermec sia sul traguardo che nella classifica generale ovviamente comandata da Le Bon.

La stessa squadra Professional, ingiustamente esclusa dal Giro 100, festeggia nella piccola corsa di scena sulle strade della Romania, dove già lo scorso anno aveva colto diverse soddisfazioni (compresa la prima affermazione da pro’ per Egan Bernal). Al Tour of Bihor 2017 è Matteo Malucelli ad alzare le braccia al cielo davanti al greco Charalampos Kastrantas e al russo Ivan Balykin (Torku Sekerspor).

Per Malucelli è la prima vittoria con la nuova casacca (lo scorso anno vestiva la divisa della Unieuro). In top ten anche gli italiani Giovanni Guglielmi (Cipollini Iseo Serrature), Mattia Marcelli (Team Abmol) e Davide Gabburro, rispettivamente settimo, ottavo e nono.

Comincia nel modo migliore il mese di giugno per la squadra italiana: l’obiettivo è farsi trovare pronta in vista del campionato italiano che coinciderà con il Gran Piemonte.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*