ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro del Lussemburgo 2017, Perez davanti a Van Avermaet
Giro del Lussemburgo 2017, Perez davanti a Van Avermaet

Giro del Lussemburgo 2017, Perez davanti a Van Avermaet

Anthony Perez se la ricorderà a lungo questa giornata: il francese della Cofidis si aggiudica la terza tappa del Giro del Lussemburgo 2017 cogliendo la prima vittoria da professionista davanti ad un certo Greg Van Avermaet (Bmc Racing Team), che diventa il nuovo leader della corsa.

Si corre la Eschweile › Wiltz-Diekirch (192.9 km), penultima frazione dello Skoda Tour caratterizzata dall’arrivo in salita sullo strappo di Herrenberg. Ma prima di venire a conoscenza dell’epilogo, scopriamo come si sviluppa l’intera frazione.

Sono Dimitri Peyskens (WB-Veranclassic-Aqua Protect), Martijn Budding (Roompot-Nederlandse Loterij), Brice Feillu (Fortuneo-Vital Concept) e Loïc Chetout (Cofidis) i fuggitivi della prima ora, capaci di guadagnare fino a tre minuti sul gruppo guidato dagli uomini della Bmc. Quando il gap non supera i trenta secondi, ma al traguardo mancano ancora quaranta chilometri, dal plotone fuoriescono Alex Kirsch e Antoine Warnier (WB-Veranclassic-Aqua Protect), che vanno a ricongiungersi con i primi e contribuiscono al nuovo incremento del vantaggio.

A questo punto è l’Herrenberg a risultare determinante e sin dal primo passaggio la situazione cambia nuovamente: davanti prendono il largo Julien Loubet (Armée de Terre), Fabien Doubey (Wanty-Groupe Gobert), Alessandro Bisolti (Nippo-Vini Fantini), Szymon Rekita (Leopard Pro Cycling) e Luis Angel Mate (Cofidis), ma proprio in vista dell’ultimo strappo in salita la Bmc, schierata compatta al fianco di Van Avermaet, va a ricucire il gap.

Dopo l’invano tentativo di Stephane Rossetto (Cofidis) di evitare la volata, parte lo sprint: primo a partire è Van Avermaet, ma il campione olimpico viene sorpassato negli ultimi metri da un arrembante Anthony Perez, che festeggia, all’età di ventisei anni, il primo successo tra i professionisti. Il belga si consola con la leadership conquistata in classifica generale.

Terzo posto di giornata per il belga Xandro Meurisse (Wanty-Groupe Gobert), mentre il primo italiano, l’unico del gruppo dei migliori, è Nicola bagioli, quindicesimo. A una tappa dalla fine TVG ha un vantaggio di 22 sullo stesso Perez e 23″ sull’altro francese benjamin Thomas (Direct Energie).

Ma l’ultima giornata può ancora cambiare le cose, dal momento che lungo la Mersch › Luxembourg (174.6 km) c’è da affrontare la quadrupla scalata al Pabeierberg (1^ categoria, duemila metri al 9.05%).

Ordine d’arrivo 3^ tappa:

1 Anthony Perez (Fra) Cofidis Solutions Crédits
2 Greg Van Avermaet (Bel) BMC Racing Team +0:00
3 Xandro Meurisse (Bel) Wanty – Groupe Gobert +0:00
4 Yoann Bagot (Fra) Cofidis Solutions Crédits +0:00
5 Maxime Bouet (Fra) Fortuneo – Vital Concept +0:00

Classifica generale:

1(2) VAN AVERMAET Greg BMC Racing Team 13:41:52
2(27) PEREZ Anthony Cofidis, Solutions Crédits 0:22
3(6) THOMAS Benjamin Equipe Cycliste Armée de Terre 0:23
4(12) MEURISSE Xandro Wanty – Groupe Gobert ,,
5(8) DUIJN Huub Vérandas Willems-Crelan 0:26


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*