ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Ancora Androni-Sidermec: Torres primo al Bihor, Vendrame secondo alla Mayenne
Ancora Androni-Sidermec: Torres primo al Bihor, Vendrame secondo alla Mayenne

Ancora Androni-Sidermec: Torres primo al Bihor, Vendrame secondo alla Mayenne

Continua a raccogliere podi la Androni-Sidermec: la formazione Professional italiana è nuovamente protagonista nelle due corse in cui è simultaneamente impegnata: Rodolfo Torres vince al Tour of Bihor, mentre Andrea Vendrame è secondo alla Boucle de la Mayenne alle spalle di quel fenomeno di Mathieu Van Der Poel.

Come già accaduto dodici mesi fa, la frazione regina del Tour of Bihor, breve gara romena, se la aggiudicano gli alfieri di Gianni Savio: se in quell’occasione era toccato ad Egan Bernal alzare le braccia al cielo (fu la sua prima vittoria da professionista), stavolta spetta al connazionale Rodolfo Torres imporsi sul traguardo di Stana de Vale.

Per Torres si tratta del ritorno al successo dopo sette anni di digiuno (era la Vuelta Mexico 2010), giunto davanti all’italiano Luca Chirico (Torku Sekerspor) e al suo compagno di squadra Ivan Sosa. Per la Androni è la seconda affermazione consecutiva dopo quella di Matteo Malucelli nella prima tappa.

Ma la squadra azzurra è protagonista anche in Francia, dove la startlist è certamente di maggior livello. Dopo due settimi posti, il neopro’ Andrea Vendrame va vicinissimo al suo primo acuto giungendo secondo nella terza tappa dietro quel fuoriclasse ventiduenne di Mathieu Van Der Poel (Beobank), che tra strada e fuoristrada dimostra di essere un vero portento delle due ruote.

Nella frazione principale della corsa transalpina, la Chantrigne-Montaigu, si attua una fuga iniziale che vede protagonisti, tra gli altri, lo stesso van Der Poel e Gediminas Bagdonas (AG2R La Mondiale), che vengono ripresi dal gruppo quando mancano soli duemila metri alla conclusione.

A questo punto parte per la sua volata il giovane Vendrame, che sembra avere la meglio sul resto della concorrenza. Su tutti tranne uno: ancora Van Der Poel, che sbuca dalla sua ruota e lo sopravanza nei metri finali, cogliendo il secondo successo tra i professionisti dopo una tappa al Giro del Belgio di appena due settimane fa.

Un plauso, comunque, a Vendrame, all’ennesimo piazzamento di questa ottima prima stagione tra i grandi: e c’è ancora una tappa per provare a fare meglio, con una classifica generale che lo vede a soli 13″ dal leader (il vincitore odierno).


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*