ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Roland Garros 2017, via ai quarti di finale
Roland Garros 2017, via ai quarti di finale

Roland Garros 2017, via ai quarti di finale

Il Roland Garros 2017 entra nel vivo: il secondo Slam della stagione, di scena sulla terra rossa di Parigi, giunge alle giornate decisive, a partire dai quarti di finale in programma quest’oggi. Si comincia con la parte alta del tabellone femminile e la parte bassa di quello maschile.

Tra gli uomini torna in campo sul Philippe Chatrier Rafael Nadal. Il maiorchino sta davvero impressionando in questo torneo, riuscendo a spazzare via come un vero rullo compressore gli avversari che gli si pongono dinanzi. Ora deve affrontare il connazionale Pablo Carreno Busta, che nel match degli ottavi ha sorprendentemente eliminato il canadese Milos Raonic.

Nel tardo pomeriggio avverrà la riproposizione della semifinale degli Internazionali d’Italia, vale a dire Novak Djokovic contro Dominic Thiem. A Roma ebbe la meglio il serbo, ma finora in Francia non ha ancora dimostrato di aver finalmente carburato e ha sofferto in più di un occasione. Il ventiquattrenne austriaco, invece, sta vivendo un momento d’oro e punta a fare scacco matto all’ex numero uno.

In attesa degli ultimi due quarti maschili di scena domani, vale a dire Andy Murray – Kei Nishikori e Stanislas Wawrinka – Marin Cilic, ad aprire il programma odierno sono due quarti femminili. Una cosa è certa: chiunque conquisterà il titolo arriverà al primo Slam in carriera, dal momento che le pretendenti rimaste in corsa non sono mai arrivate così in alto.

A cominciare sarà l’idolo di casa, Kristine Mladenovic, opposta alla svizzera Timea Bacsinszky. Contemporaneamente, sul Suzanne Lenglen, sarà la volta dell’incontro tra la lettone Jelena Ostapenko e la danese Caroline Wozniacki, che al numero uno wta c’è stata, ma che non ha mai trionfato a questi livelli. Domani toccherà ad Elina Svitolina contro Simona Halep (riproposizione della finale di Roma) e Karolina Pliskova contro l’alta francese Caroline Garcia.

Clicca qui per il tabellone maschile.

Clicca qui per il tabellone femminile.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*