ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tour de France 2017, anteprima tappa 2 (Düsseldorf / Liège)
Tour de France 2017, anteprima tappa 2 (Düsseldorf / Liège)

Tour de France 2017, anteprima tappa 2 (Düsseldorf / Liège)

Domenica 2 luglio va in scena la seconda tappa del Tour de France 2017. Dopo la cronometro individuale di Dusseldorf vinta da Geraint Thomas (Team Sky), prima maglia gialla, è il momento della prima frazione in linea, che conduce il plotone dalla Germania al Belgio. Si arriverà, precisamente, in una delle capitali del ciclismo, Liegi, celebre per la classica-monumento in calendario ad aprile.

Ma il percorso proposto quest’oggi da Aso non ha nulla a che vedere con la Doyenne: niente cotes in successione, ma solo qualche mini dentello che non impensierirà i velocisti, pronti a giocarsi lo sprint a ranghi verosimilmente compatti.

In apertura il primo dei due Gran Premi della Montagna (Côte de Grafenberg, 1.4 km al 4.5%, quarta categoria) e poi, dopo aver attraversato Monchengladbach, si entra in Belgio. Qui, accanto ad uno strappetto a cinquanta chilometri alla conclusione e ad un altro diecimila metri più avanti, c’è il secondo GPM, la Côte d’Olne (quarta categoria, 1.3 km al 4.7%), il cui scollinamento è posto a ventidue chilometri al traguardo.

Ventidue chilometri praticamente pianeggianti, in cui si andranno presumibilmente a vedere i fuggitivi di giornata e poi si disputerà la volata. Chi la spunterà? Il cast degli sprinter è davvero ampio e bisognerà più che altro capire le reali condizioni di ciascuno degli uomini jet.

Ci sono i tedeschi Marcel Kittel (Quick Step Floors) e Andre Greipel (Lotto Soudal), il rientrante Mark Cavendish (Dimension Data), l’olandese Dylan Groenewegen (LottoNL-Jumbo), i francesi Arnaud Démare (FDJ) e Nacer Bouhanni (Cofidis). E poi ci sono coloro i cui nomi parlano da soli e che, nonostante non siano sprinter puri, hanno tutte le carte in regola per giocarsela: su tutti Peter Sagan (Bora-Hansgrohe), ma anche John Degenkolb (Trek-Segafredo), Michael Matthews (Team Sunweb), Alexander Kristoff (Katusha-Alpecin) e, si spera, il nostro Sonny Colbrelli (Bahrain-Merida).

Profili tecnici: dettaglio GPM, altimetria, dettaglio ultimi km, planimetria. Clicca qui per tutte le classifiche aggiornate.

Km 6.5 – Côte de Grafenberg 1.4 km de montée à 4.5% – catégorie 4
Km 183.0 – Côte d’Olne 1.3 km de montée à 4.7% – catégorie 4

Profile

Last km


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*