ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro del Delfinato 2017, Richie Porte domina la crono di Bourgoin-Jallieu
Giro del Delfinato 2017, Richie Porte domina la crono di Bourgoin-Jallieu

Giro del Delfinato 2017, Richie Porte domina la crono di Bourgoin-Jallieu

Richie Porte è già in forma Tour: l’australiano della BMC Racing Team domina la quarta tappa del Giro del Delfinato 2017, una cronometro individuale di 23.5 km da La Tour-du-Pin a Bourgoin-Jallieu, distanziando tutti i più diretti aspiranti alla classifica generale. Si difende egregiamente e resta in maglia gialla Thomas De Gendt (Lotto Soudal).

28’07”: questo il tempo impiegato dal passista aussie per percorrere il tragitto richiesto. Una prestazione maiuscola, la sua, come del resto tante volte aveva fatto nelle prove contro il tempo. A finire al secondo posto, con un ritardo di 12″, è nientemeno che il pluricampione del mondo della specialità Tony Martin (Katusha-Alpecin), che probabilmente paga un errore in una curva ed il conseguente rallentamento.

Terzo gradino del podio per un Alejandro Valverde (Movistar) che, al rientro dopo una primavera assolutamente magnifica, dimostra di essere già in ottima condizione. In attesa di scoprire la condizione di Nairo Quintana, al rientro alla Route du Sud, per il Tour l’Imbatido si candida per non essere un semplice luogotenente del colombiano al Tour de France.

Cronometro fotocopia per Alberto Contador (Trek-Segafredo) e Chris Froome (Team Sky): solo due i secondi che separano lo spagnolo e il britannico, rispettivamente settimo e ottavo di giornata. Dietro il Keniano bianco c’è Thomas De Gendt, che riesce a difendersi egregiamente in una specialità in cui non è particolarmente avvezzo e riesce a restare al comando della classifica generale con un vantaggio di 27″ su Porte e 51″ su Valverde.

Paga quasi un minuto e mezzo Fabio Aru (Astana), ancora di più Romain Bardet (Ag2R La Mondiale). Miglior italiano in classifica rimane Diego Ulissi (UAE Team Emirates), che scende in decima posizione. Salvagny-Mâcon (175 km) è la quinta tappa, ultima occasione per i velocisti prima di tre giornate dedicate agli scalatori, certamente decisive per la classifica: a questo punto è Porte il favorito per la vittoria del Dauphine.

Ordine d’arrivo 4^ tappa:

1. AUS PORTE Richie 31 BMC RACING TEAM 28′ 07”
2. GER MARTIN Tony 125 TEAM KATUSHA ALPECIN 28′ 19” + 00′ 12”
3. ESP VALVERDE Alejandro 51 MOVISTAR TEAM 28′ 31” + 00′ 24”
4. NED CLEMENT Stef 81 TEAM LOTTO NL – JUMBO 28′ 35” + 00′ 28”
5. USA HAGA Chad 135 TEAM SUNWEB 28′ 39” + 00′ 32”
6. GER SÜTTERLIN Jasha 58 MOVISTAR TEAM 28′ 39” + 00′ 32”
7. ESP CONTADOR Alberto 41 TREK – SEGAFREDO 28′ 42” + 00′ 35”
8. GBR FROOME Christopher 1 TEAM SKY 28′ 44” + 00′ 37”
9. BEL DE GENDT Thomas 104 LOTTO SOUDAL 28′ 49” + 00′ 42”
10. USA BOOKWALTER Brent 32 BMC RACING TEAM 28′ 52” + 00′ 45”

Classifica generale:

1. BEL DE GENDT Thomas 104 LOTTO SOUDAL 13h 05′ 53”
2. AUS PORTE Richie 31 BMC RACING TEAM 13h 06′ 20” + 00′ 27”
3. ESP VALVERDE Alejandro 51 MOVISTAR TEAM 13h 06′ 44” + 00′ 51”
4. NED CLEMENT Stef 81 TEAM LOTTO NL – JUMBO 13h 06′ 48” + 00′ 55”
5. ESP CONTADOR Alberto 41 TREK – SEGAFREDO 13h 06′ 55” + 01′ 02”
6. GBR FROOME Christopher 1 TEAM SKY 13h 06′ 57” + 01′ 04”
7. USA BOOKWALTER Brent 32 BMC RACING TEAM 13h 07′ 05” + 01′ 12”
8. ESP HERRADA LOPEZ Jesus 56 MOVISTAR TEAM 13h 07′ 08” + 01′ 15”
9. NED OOMEN Sam 138 TEAM SUNWEB 13h 07′ 10” + 01′ 17”
10. ITA ULISSI Diego 187 UAE TEAM EMIRATES 13h 07′ 15” + 01′ 22”


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*