ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Juventus-Allegri, la storia continua: contratto prolungato al 2020
Juventus-Allegri, la storia continua: contratto prolungato al 2020
can - 09.05.2017 - Torino - Champions League Semifinale - Juventus-Monaco nella foto: Massimiliano Allegri

Juventus-Allegri, la storia continua: contratto prolungato al 2020

Il legame fra la Juventus e Max Allegri continuerà ancora: il tecnico toscano resterà con i bianconeri fino al 2020 e guadagnerà 7 milioni a stagione.

Dopo la cocente e inspiegabile débâcle nella finale di Champions contro il Real Madrid, che ha guastato nel peggiore dei modi la formidabile stagione del sesto scudetto, quello dei record, e del terzo double consecutivo Serie A-Coppa Italia, la Juventus ha incasellato il primo tassello per la prossima stagione.

La Vecchia Signora ripartirà dunque dal tecnico toscano: Allegri siederà ancora sulla panchina della Juventus fino al 2020. Società e allenatore si sono accordate in poco tempo, convinti di dover lavorare da subito alla pianificazione di una stagione che attenderà i bianconeri per le conferme di successi in Italia e anche se non soprattutto per il pronto riscatto in chiave europea.

Per Allegri quello firmato oggi è un rinnovo: il tecnico livornese ha rinnovato di altri due anni il proprio contratto con i bianconeri, con un ingaggio a salire che vedrà l’ex Milan percepire 5,5 milioni più bonus nella stagione 2017-18 e raggiungere quota 7 milioni netti dalla stagione 2018-19.

Sistemata la casella in panchina, la Juventus può ora tuffarsi sul mercato dove è attesa da diverse notizie di operazioni in uscita ed entrata.

L’obiettivo è tenere due dei big più appetiti del mercato, ossia Leonardo Bonucci e Alex Sandro per i quali le sirene della Premier League si sentono abbastanza forti. Sembrano invece essere arrivate a conclusione le esperienze in bianconero di Tomas Rincon e soprattutto Mario Lemina, con quest’ultimo che nei giorni scorsi ha fatto sapere di voler trovare una destinazione gradita dove avere più spazio. Il MIllennial Moise Kean, autore dell’ultimo gol della Juventus nella Serie A appena conclusa, dovrebbe essere girato in prestito per fare esperienza.

In entrata invece i reali obiettivi dei bianconeri riguardano soprattutto il centrocampo: da N’Zonzi a Tolisso la lista è lunga; si vocifera anche degli interessamenti di Marotta e Paratici per Keita, Bernardeschi e Douglas Costa, ma al momento non c’è niente di effettivamente concreto. L’estate è praticamente arrivata: il mercato bianconero, e quello delle altre big d’Italia ed Europa, salperà fra poco. Con Allegri che dalla panchina darà istruzioni precise sul da farsi in casa Juventus.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*