ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Roland Garros 2017, Ostapenko-Halep per il trono femminile
Roland Garros 2017, Ostapenko-Halep per il trono femminile

Roland Garros 2017, Ostapenko-Halep per il trono femminile

Saranno Jelena Ostapenko e Simona Halep a contendersi, sabato 10 giugno, il Roland Garros 2017, secondo Slam della stagione di scena sulla terra rossa di Parigi.

Che forza la classe 1997 di Riga! La giovane lettone, vent’anni compiuti proprio oggi, si concede il regalo più bello, vale a dire la finale dei French Open dopo la vittoria in tre set (76 36 63) contro la svizzera Timea Bacsinszky, la quale, ironia della sorte, compie a sua volta gli anni (ventotto nel suo caso).

Auguri ad entrambe, ma la festa più bella se la concede l’atleta dell’est, numero 47 del ranking wta, che coglie la sua quarta finale in carriera (certamente la più importante), sebbene finora abbia sempre perso. Ostapenko è la più giovane finalista a Parigi dai tempi di Ana Ivanovic (era il 2007) e, comunque vada, potrà dirsi davvero orgogliosa dei progressi che sta compiendo.

Di fronte si troverà la romena Simona Halep, che elimina in semifinale la ceca Karolina Pliskova. Quest’ultima avrebbe raggiunto la prima posizione al mondo in caso di vittoria, ma a mandare all’aria i suoi piani ci ha pensato la solida giocatrice della Romania, che si impone per 64 36 63 dopo due ore esatte di gioco.

Ora è proprio lei a puntare al grande colpo: ha già raggiunto l’ultimo anno nel 2014, ma è stata sconfitta in quell’occasione da  Maria Sharapova; ora, in caso di successo in finale, scavalcherebbe la tedesca Angelique Kerber e si isserebbe sul trono wta. Comunque vada a finire la finale, sia per Halep che per Ostapenko sarà il primo trionfo in uno Slam.

Intanto c’è attesa per le semifinali maschili che vedranno opposti da una parte Andy Murray e Stanislas Wawrinka (il vincitore del 2016 contro quello dell’anno precedente), dall’altra Rafael Nadal (in cerca della Decima) contro Dominic Thiem, per la riproposizione delle semifinali degli Internazionali d’Italia in cui ad avere la meglio fu il giovane austriaco. Tre campioni contro una promessa dal sicuro futuro: chi si guadagnerà i due posti per la finale?


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*