ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Mondiali Under 20, il sogno azzurro finisce con l’Inghilterra: Italia k.o. 1-3
Mondiali Under 20, il sogno azzurro finisce con l’Inghilterra: Italia k.o. 1-3
Solanke Inghilterra Mondiali Under 20. Twitter

Mondiali Under 20, il sogno azzurro finisce con l’Inghilterra: Italia k.o. 1-3

Il sogno italiano ai Mondiali Under 20 s’infrange addosso all’Inghilterra in semifinale: l’Italia di Evani stavolta subisce la rimonta, niente finale.

La Nazionale giovanile del c.t. ex Milan non riesce dunque a scrivere un’altra pagina storica, quella della prima finale dell’Italia ai Mondiali Under 20. All’atto conclusivo dell’edizione sudcoreana accede invece l’Inghilterra, che col 3-1 agli azzurri si qualifica per la finalissima di domenica dove affronterà il Venezuela per una finale completamente identica visto che per entrambe sarà la prima volta.

Onore comunque ai nostri azzurri, capaci di arrivare lì dove nessuno fra i pari età era riuscito; la rimonta eroica in dieci contro lo Zambia resterà a lungo nella storia e ora la finalina per il 3° posto contro l’Uruguay potrebbe essere il degno coronamento di un’avventura Mondiale che nessuno in Italia immaginava di vivere.

Peccato solo per l’avvio in grandissimo stile, con gli azzurrini di Evani avanti dopo neppure 2’: contropiede orchestrato da Favilli, tocco per Orsolini e sinistro piazzato che non lascia scampo a Woodman. Il duo ascolano di matrice juventina fa di nuovo scintille e l’Italia può già esultare.

Nel primo tempo l’Italia non subisce affatto gli inglesi, che tengono il possesso palla ma in modo sterile: solo una dormita di Dimarco consente a Dowell di mettere paura a Zaccagno con un tiro che trova la parte superiore della rete. Prima dell’intervallo però è Solanke a prendere per mano la nazionale dei Tre Leoni e condurla all’assalto della porta azzurra: l’ala del Liverpool cresciuto nel Chelsea, spaventa per due volte la difesa italiana prima sfiorando il palo di testa poi trovando una botta dal limite su cui Zaccagno deve intervenire di pugno.

La vera chiave di volta però il c.t. inglese Simpson la trova dopo l’intervallo quando spedisce in campo Ojo: a quel punto l’Italia vede i sorci verdi. Il giocatore dei Reds colpisce anche un palo esterno prima del meritato gol del pari che arriva al 66’: proprio Ojo crossa, il portiere italiano smanaccia ma a porta vuota per Solanke è un gioco da ragazzi fare 1-1.

Gli azzurrini spariscono dal campo, forse per colpa dell’acido lattico causato dai tempi supplementari con lo Zambia. Romagna salva su Calwert-Lewin ma l’Inghilterra ha ormai subodorato il sangue dalle ferite della squadra di Evani e al 77’ cala il gol che completa la rimonta: cross da destra, la difesa azzurra non spazza e Lookman da pochi metri fa 1-2.

All’88’ l’Inghilterra cala addirittura il tris: ancora Solanke (prova maiuscola) da fuori, Zaccagno stavolta sbaglia ed è 3-1. A Jeonju la festa è dei bianchi di Gran Bretagna; all’Italia resta la consolazione di una finalina che sarà comunque storica, la prima volta ai Mondiali Under 20.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*