ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro di Svizzera 2017, cronoprologo a Rohan Dennis
Giro di Svizzera 2017, cronoprologo a Rohan Dennis

Giro di Svizzera 2017, cronoprologo a Rohan Dennis

Rohan Dennis (Bmc  Racing Team) vince il cronoprologo del Giro di Svizzera 2017. L’australiano percorre i sei chilometri previsti sulle strade di Cham fermando il tempo sui 6’24”, che gli permettono di conquistare la prima maglia di leader della classifica generale.

Secondo posto per uno degli atleti di casa, Stefan Kung, compagno di squadra del vincitore: otto secondi il ritardo dell’elvetico, uno in più per il terzo classificato, l’austriaco Mathias Brandle (Trek-Segafredo). Con lo stesso tempo chiudono anche Michael Matthews e Tom Dumoulin, entrambi in forza al Team Sunweb.

C’era molta attesa nei confronti di quest’ultimo, reduce dal trionfante Giro 100 concluso appena dieci giorni fa. Ma l’olandese, probabilmente scarico dalla sbornia post maglia rosa, preferisce macinare grandi velocità su distanze ben più lunghe di quella percorsa oggi.

In sesta posizione il campione europeo di specialità Jonathan Castroviejo (Movistar), diciassettesimo l’iridato in linea Peter Sagan (Bora-Hansgrohe), che in passato ha più volte dimostrato di poter competere su un chilometraggio ridotto. Non benissimo gli italiani: il primo è Damiano Caruso (Bmc), ventiquattresimo a 21″, seguito da Matteo Trentin (Quick Step Floors) e Daniel Oss (Bmc) poco dietro.

Domani la prima tappa in linea: si rimane sempre a Cham, nel canton Zugo, e lungo i 172 km bisogna affrontare il circuito di Horben, che prevede quattro scalate all’omonima salita, l’ultima delle quali a venti chilometri all’arrivo.

Ordine d’arrivo prologo:

1 DENNIS Rohan (BMC) 0:06:24
2 KÜNG Stefan (BMC) 0:00:08
3 BRANDLE Matthias (TFS) 0:00:09
4 MATTHEWS Michael (SUN) 0:00:09
5 DUMOULIN Tom (SUN) 0:00:09
6 CASTROVIEJO Jonathan (MOV) 0:00:11
7 BOOM Lars (TLJ) 0:00:12
8 MULLEN Ryan (CDT) 0:00:13
9 LAMMERTINK Steven (TLJ) 0:00:14
10 ELMIGER Martin (BMC) 0:00:14


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*