ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > World League 2017, quarto k.o. di fila per Italvolley: la Francia ci schianta 3-1
World League 2017, quarto k.o. di fila per Italvolley: la Francia ci schianta 3-1

World League 2017, quarto k.o. di fila per Italvolley: la Francia ci schianta 3-1

Italvolley non riesce a rompere il ghiaccio nel secondo weekend della World League 2017: la nazionale di Blengini ci prova ma va k.o. coi campioni d’Europa.

Quello di Pau è un 3-1 pesante, sia perché preso in rimonta (21-25; 25-21; 25-21; 26-24) sia perché fa il paio con il tracollo di ieri contro gli USA ed equivale alla quinta sconfitta in questa World League 2017 per gli azzurri di Chicco Blengini: le Final Six sono ora maledettamente lontane.

Peccato per come si erano messe le cose però: gli azzurri hanno a lungo giocato alla pari contro i transalpini detentori del titolo di campioni europei, sono andati pure in vantaggio conquistando il primo set e non hanno mai mollato.

Davanti alla tecnica superiore dei ragazzi francesi di Tillie la nostra nazionale maschile c’ha messo il cuore e il coraggio rimanendo aggrappata agli avversari fino alla fine e mollando la presa al quarto set quando si stava profilando la possibilità del tie-break

Come con gli USA però il vero cruccio azzurro è stato rappresentato dalla poca verve dimostrata nei momenti cruciali del match, quando la Francia è stata più cinica e spietata e i nostri, con qualche difetto di precisione e posizione, non hanno saputo dare il colpo di reni decisivo per continuare la contesa.

Fra i nostri portacolori, ottima prova di Iacopo Botto con 15 punti; in doppia cifra pure Luca Vettori (13, ma solo nel primo parziale) e Oleg Antonov (13). Dall’altra parte eccezionale l’opposto Stephen Boyer (riserva di Rouzier, oggi 20 punti).

Così facendo, a differenza di una Francia a punteggio pieno e pronta per prenotare le Final Six di Curitiba, il cammino azzurro in questa World League si fa sempre più complicato: la nostra Nazionale rimane ferma a tre punti in classifica, frutto del successo all’esordio sull’Iran, e ora servirà un’autentica impresa per staccare il pass per gli atti conclusivi in Brasile; domani pomeriggio contro la Russia bisognerà però invertire la rotta una volta per tutte e tornare a vincere come Italvolley sa nelle proprie corde di poter fare.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*