ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Qualificazioni Russia 2018: l’Inghilterra si salva; passeggiata-Germania; bene Danimarca e Slovenia
Qualificazioni Russia 2018: l’Inghilterra si salva; passeggiata-Germania; bene Danimarca e Slovenia
Kane Scozia-Inghilterra Qual. Russia 2018. Twtter

Qualificazioni Russia 2018: l’Inghilterra si salva; passeggiata-Germania; bene Danimarca e Slovenia

Qualificazioni Russia 2018, si sono disputate le partite dei gruppi C, E e F. Kane salva l’Inghilterra al 93’ con lo Scozia; 7-0 Germania; gol per Ilicic, Jovetic e Hamsik.

GRUPPO C

AZERBAIGIAN-IRLANDA DEL NORD 0-1. Meglio gli azeri, che ci provano con continuità per tutto il match, ma il gol di Dallas al 90’ consente alla nazionale dell’Irlanda del Nord di passare e ricacciare indietro la Repubblica Ceca, blindando il 2° posto dietro la Germania acchiappatutto.

GERMANIA-SAN MARINO 7-0. Tutto fin troppo facile per i campioni del Mondo che con San Marino passeggiano che è una bellezza. Apre le danze Draxler, Wagner fa doppietta, Younes arrotonda; dopo l’intervallo i tedeschi segnano ancora con l’ex Samp Mustafi, Brandt e ancora Wagner che si porta a casa il pallone col suo tris finale.

NORVEGIA-REPUBBLICA CECA 1-1. Un pari che non serve a nessuna delle due per riaprire la corsa al secondo posto. A Gebre Selassie che sblocca nel primo tempo risponde Soderlund su rigore. Inutile fra i cechi l’ingresso degli “italiani” Schick e Jankto.

CLASSIFICA: Germania 18; Irlanda del Nord 13; Repubblica Ceca 9; Azerbaigian 7; Norvegia 4; San Marino 0.

 

GRUPPO E

POLONIA-ROMANIA 3-1. Sempre nel segno di Lewa: Robert Lewandowski trascina ancora la sua Polonia; la tripletta dell’ariete del Bayern Monaco (due su rigore, uno su azione su assist del napoletano Zielinski) abbatte senza grossi grattacapi la Romania, che segna solo nel finale con Stancu.

KAZAKISTAN-DANIMARCA 1-3. La Danimarca avanza grazie alla vittoria esterna in Kazakistan. Vantaggio biancorosso dell’attaccante del Feyenoord Jorgensen; nella ripresa Eriksen firma il rigore del raddoppio. La nazionale di Astana poi riesce a bucare clamorosamente la difesa danese con Kuat. Il subentrato gioiellino dell’Ajax Dolberg rimette però le cose a posto mettendo dentro da pochi passi il colpo dell’1-3.

MONTENEGRO-ARMENIA 4-1. Il Montenegro risponde a dovere al successo danese e tiene ancora in bilico la questione/secondo posto. Avviene tutto per merito di uno scatenato Stevan Jovetic, che si porta a casa il pallone con la tripletta che arrotonda l’inizia vantaggio di Beciraj. Il gol della bandiera armena di Koryan serve a ben poco.

CLASSIFICA: Polonia 16; Danimarca e Montenegro 10; Romania e Armenia 6; Kazakistan 2.

 

GRUPPO F

SCOZIA-INGHILTERRA 2-2. Settanta minuti di spettacolo sugli spalti nel derby britannico di Glasgow, poi emozioni dilaganti fino all’ultimo secondo. Passano in vantaggio gli inglesi col subentrato Oxlade-Chamberlain; poi la formazione di Gordon Strachan pur stanca trova con Leigh Griffiths (Celtic) due punizioni fantastiche fra 87’ e 90’ che umiliano Hart e ribaltano tutto. Per la Scozia sembra fatta e invece al 93’ Kane su cross di Sterling trova il giusto 2-2.

SLOVENIA-MALTA 2-0. A Lubiana ci vuole una prodezza bellissima di Ilicic per scardinare la difesa maltese del “nostro” Ghedin; gli isolani resistono a lungo ma poi capitolano nel finale per il raddoppio di Novakovic.

LITUANIA-SLOVACCHIA 1-2. La Slovacchia stende la Lituania grazie al duo Weiss-Hamsik e rosicchia due punti all’Inghilterra; inutile per i baltici il punto di Sernas al 93’.

CLASSIFICA: Inghilterra 14; Slovacchia 12; Slovenia 11; Scozia 8; Lituania 5; Malta 0.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*