ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Champions League > Champions ed Europa League 2018/19: Sky si prende tutti i diritti tv
Champions ed Europa League 2018/19: Sky si prende tutti i diritti tv
03.06.2017 - Cardiff - Finale di Champions League - Juventus-Real Madrid nella foto: Mario Mandzukic esulta dopo il gol

Champions ed Europa League 2018/19: Sky si prende tutti i diritti tv

Ormai è ufficiale: secondo le ultime indiscrezioni la Champions e l’Europa League 2018/19 saranno trasmesse per intero da Sky.

Tutto il calcio europeo torna dunque nelle mani della piattaforma satellitare di Rupert Murdoch: per la precisione la Champions League torna a Sky, l’Europa League già era sua e viene confermata.

L’ufficialità è stata fornita dalla stessa Sky con un comunicato apparso in serata: «L’acquisizione dei diritti della Uefa Champions League è stata ottenuta grazie a un investimento razionale e sostenibile, che ha tenuto conto del valore del prodotto, dell’interesse che suscita anche tra i più giovani e – soprattutto – del nuovo format della competizione, con il quale il numero di partite minimo delle italiane aumenta del 70% rispetto alla media degli ultimi 5 anni».

Fra quella di Sky e quella di Mediaset, l’Uefa ha dunque preferito quella dell’operatore televisivo targato GB. Secondo indiscrezioni la tv di Murdoch ha messo sul piatto 270 milioni di euro a stagione, accaparrandosi così il diritto di trasmettere sui suoi canali tutte le partite del principale torneo europeo per club per il triennio 2018-21.

Non male, calcolando che nella Champions che si disputerà fra due stagioni l’Italia potrà contare 4 squadre sicure del posto nella fase a gironi. Potrebbe esserci, come da indicazioni Uefa, la possibilità che in un secondo momento Sky dia alcune partite in chiaro in sublicenza alla Rai: una per ogni turno, il mercoledì sera, con la Rai che pagherebbe alla tv di Murdoch circa 45-50 milioni a stagione.

Grande soddisfazione espressa direttamente da Sky, che per la prima volta nella storia della tv italiana avrà a disposizione tutte le Coppe europee: 340 partite con ben 7 squadre italiane al via: «Siamo molto felici di questo risultato – il commento di Andrea Zappia, ad di Sky Italia – Il nuovo format sviluppato dalla Uefa ci consentirà di portare ai nostri abbonati un prodotto rivoluzionario per il calcio europeo in Italia. Continueremo a fare innovazione, trasmettendo le partite più importanti anche in 4K HDR. Quest’offerta senza precedenti rafforza la posizione di Sky come leader della programmazione sportiva in Italia ed è anche un altro passo importante di sostegno al calcio italiano, un impegno che continuerà a vederci protagonisti anche nel futuro bando sui diritti della Serie A».

Già: mettendo le mani sulla Serie A Sky creerebbe un incredibile monopolio dei diritti tv del calcio italiano. Ma quella per i diritti della Serie A è tutta un’altra storia.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*