ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Scherma, Europei 2017: bronzo Curatoli, delusione spadiste
Scherma, Europei 2017: bronzo Curatoli, delusione spadiste
CURATOLI Luca. Photo Augusto Bizzi

Scherma, Europei 2017: bronzo Curatoli, delusione spadiste

Ci avevano abituati troppo bene i nostri atleti nei primi tre giorni dei Campionati Europei 2017 di scherma di scena a Tbilisi. Così nella quarta giornata arriva in dote alla nazionale italiana il solo bronzo firmato da Luca Curatoli nella sciabola maschile, mentre delude la spada femminile.

Il terzo posto conquistato da Luca Curatoli è a tutti gli effetti un ottimo risultato, dal momento che si parla di un ragazzo di ventitré anni che si sta già esprimendo a grandi livelli (e le ultime prove di Coppa del Mondo l’hanno dimostrato). È il bicampione olimpico ungherese Aron Szilagyi a porre fine alla sua avventura in semifinale battendolo per 15-10.

Nei turni precedenti lo sciabolatore napoletano ha la meglio del romeno Alin Badea per 15-13, del georgiano Beka Bazadze per 15-4 e dell’ucraino Andriy Yagodka per 15-10. L’idolo di casa Bazadze elimina agli ottavi un altro azzurro, Luigi Samele Bazadze, mentre si ferma nell’assalto precedente Luigi Berré, sconfitto dal francese Tom Seitz. Il peggiore degli azzurri risulta essere Aldo Montano, estromesso con il punteggio di 15-8 dall’ucraino Oleksiy Statsenko nel tabellone dei 64.

La grande delusione arriva dalla spada femminile, dove nessuna delle quattro ragazze azzurre è in grado di arrivare al di là degli ottavi di finale. La sorpresa in negativo arriva da Rossella Fiamingo, la bicampionessa mondiale che vince l’assalto d’esordio contro la portoghese Fabiana Bonito (15-4), ma perde il match successivo contro la sua bestia nera, la russa Tatiana Logunova (15-11).

La migliore delle nostre è Giulia Rizzi, che esce agli ottavi per mano dell’olimpionica ungherese Emese Szasz nel minuto supplementare (13-12), dopo aver battuto per 15-12 la svedese Asa Linde. Ad eliminare Mara Navarria ci pensa la lussemburghese Lis Fautsch (15-14), a piegare Alberta Santuccio  è, ancora per una sola stoccata di margine, la tedesca Alexandra Ehler.

Medaglia d’oro per la russa Kobolova, che batte in finale la tedesca Ndolo per 15-10.

CAMPIONATI EUROPEI ASSOLUTI TBILISI2017 – SCIABOLA MASCHILE

Classifica: 3. Curatoli (ITA), 5. Decsi (Hun), 6. Wagner (Ger), 7. Gemesi (Hun), 8. Yagodka (Ukr).

CAMPIONATI EUROPEI ASSOLUTI TBILISI2017 – SPADA FEMMINILE

Classifica: 1. Kolobova (Rus), 2. Ndolo (Ger), 3. Szasz (Hun), 3. Beljajeva (Est), 5. Nelip (Pol), 6. Kryvytska (Ukr), 7. Fautsch (Lux), 8. London (Isr).


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*