ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Confederations Cup 2017, 2ª giornata: anteprima Russia-Portogallo

Confederations Cup 2017, 2ª giornata: anteprima Russia-Portogallo

Scatta la 2ª giornata della Confederations Cup 2017: alla Otkrytie Arena di Mosca c’è la sfida fra padroni di casa e campioni d’Europa. Anteprima Russia-Portogallo.

Nella casa dello Spartak Mosca alle 17 locali la Russia proverà a creare grattacapi alla nazionale campione d’Europa in carica allenata dall’esperto Fernando Santos, reduce dal pareggio-beffa subito all’esordio per mano del Messico e dunque desiderosa di centrare la prima vittoria in terra russa.

La squadra di Stanislav Čerčesov non ha infatti intenzione di fare da sparring partner, anzi ha voglia di arrivare in fondo alla manifestazione sia per saggiare le sue possibilità in vista dei Mondiali 2018 sia per sognare di mettere le mani su un trofeo internazionale che manca dall’Europeo 1960 vinto dall’allora URSS.

Entrambe saranno chiamate a trovare la vittoria: la Russia per continuare a punteggio pieno questa Confederations Cup 2017; il Portogallo di CR7 per evitare le brutte sorprese che potrebbero derivare dall’altro match, Messico-Nuova Zelanda, col Messico che rischia di rivelarsi osso duro per tutte nel girone A.

Squadra che vince non si cambia: Stanislav Cercesov dovrebbe infatti riproporre stesso modulo e stessi uomini della gara inaugurale con gli All White. Quindi là col 5-3-2 e con gli stessi giocatori.

Dall’altra parte invece Fernando Santos ha qualche dubbio in un paio di reparti: a centrocampo forte ballottaggio fra gli ex Under 21 Ricardo Carvalho-Bernardo Silva con il primo favorito per ora; in attacco si giocano una maglia Nani e il neo-milanista André Silva, che entrato all’82’ si è mosso molto bene contro il Messico e potrebbe essere la spalla ideale per il tridente completato da Quaresma e Cristiano Ronaldo.

PROBABILI FORMAZIONI

RUSSIA (5-3-2): Akinfeev; Vasin, Dzhikiya, Samedov, Kudriashov, Zhirkov; Erokhin, Glushakov, Golovin; Smolov, Poloz. All.: Čerčesov

PORTOGALLO (4-4-2): Rui Patricio; Cedric, Pepe, Fonte, Guerreiro; Carvalho, Joao Moutinho, André Gomes; Quaresma, Cristiano Ronaldo, Nani. All.: Santos


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*