ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Confederations Cup 2017, 2ª giornata: anteprima Messico-Nuova Zelanda
Confederations Cup 2017, 2ª giornata: anteprima Messico-Nuova Zelanda
Messico Confederations Cup 2017. fifa.com

Confederations Cup 2017, 2ª giornata: anteprima Messico-Nuova Zelanda

Obiettivo vittoria per sognare ancora: a Sochi, ore 20.00, Messico-Nuova Zelanda hanno l’obbligo dei tre punti per sperare nelle semifinali.

Sapendo già il risultato di Russia-Portogallo che si disputerà tre ore prima, il Tricolor e gli All White sapranno meglio quali destino li attenderà. Sullo sfondo resta un imperativo: vincere è l’unica possibilità che entrambe le nazionali hanno per tenere vive le speranze di passaggio del turno e di qualificazione alle semifinali.

Se per la Nuova Zelanda l’impresa appare improba, specie dopo il k.o. 2-0 nella gara inaugurale contro i padroni di casa della Russia, per i messicani di Osorio la Confederations Cup 2017 è un obiettivo che può essere alla portata, magari da potenza di secondo rango rispetto alle favorite Germania, Cile e Portogallo eppur sapendo che il Messico ha pur sempre messo in bacheca il trofeo nel 1999, quando il Tricolor batté nientepopodimeno che il Brasile per 4-3.

Squadra già fatta per i centroamericani di Juan Osorio: tra i pali ci sarà Ochoa; linea difensiva sarà quasi certamente composta da Salcedo, il neoromanista Moreno (decisivo al 92’ col gol del 2-2 contro il Portogallo), Reyes e Layùn. Guardado e Dos Santos affiancheranno Herrera in mediana, mentre l’esperto Chicharito Hernandez e Carlos Vela giocheranno in appoggio alla punta centrale Jimenez.

Dall’altra parte Anthony Hudson continuerà a privilegiare il suo tatticismo tutto difensivismo e fisicità: si prosegue sulla strada del 5-3-2, con Marinovic a preservare i pali e la difesa ben guarnita con Colwey e Wynne sulle fasce e i centrali Boxall, Durante e Smith; Rojas regista basso con McGlinchey e Thomas in mediana; le due punte saranno Barbarouses e Wood.

PROBABILI FORMAZIONI

MESSICO (4-3-3): Ochoa; Salcedo, Moreno, Reyes, Layùn; Guardado, Herrera, Dos Santos; Vela, Jimenez, Hernandez. All.: Osorio.

NUOVA ZELANDA (5-3-2): Marinovic; Colvey, Boxall, Durante, Smith, Wynne; McGlinchey, Rojas, Thomas; Barbarouses, Wood. All.: Hudson


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*