ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Europei Under 21 2017: Repubblica Ceca-Danimarca 2-4, grazie Danske Dynamite!
Europei Under 21 2017: Repubblica Ceca-Danimarca 2-4, grazie Danske Dynamite!
Danimarca Europei Under 21 2017. uefa.com

Europei Under 21 2017: Repubblica Ceca-Danimarca 2-4, grazie Danske Dynamite!

Da Tychy arriva una gradita sorpresa per l’Italia agli Europei Under 21 2017: la Danimarca spiazza 4-2 la Repubblica Ceca e ci fa un grandissimo favore!

La Repubblica Ceca di Schick e compagni torna dunque a casa dopo aver sfiorato, lei cenerentola del Gruppo C, la grande impresa della conquista della semifinalista a discapito della nostra Italia. Merito – o colpa, dipende dai punti di vista, della Danimarca del c.t. Frederiksen che, praticamente già fuori dai giochi, s’inventa una prestazione magistrale e con grandissimo orgoglio chiude il suo Europeo sinora fallimentare addirittura al terzo posto per la migliore differenza reti.

Mattatore della serata Kenneth Zohore, attaccante del Cardiff City con un passato a dir poco evanescente alla Fiorentina: sua la doppietta che scava il profondo solco fra la sua Danimarca e la Repubblica Ceca, doppietta che fa felice la nostra Under 21 e ci consente di andare avanti da primi del girone.

Grande gara, quella dei biancorossi nordici, che mettono sotto i cechi sin dai primi minuti e vanno in vantaggio al 23’ con Andersen che batte Zima su assist di Zohore. La nazionale dell’Europa Centrale però reagisce e trova il pareggio col bellissimo gol del neojuventino Patrik Schick, che inanella un’altra perla nella stagione che l’ha proiettato nel calcio che conta. La Danimarca però prima dell’intervallo rimette il muso avanti con lo stesso Zohore, che dopo l’assist al 35’ trova anche il gol del nuovo vantaggio nordico.

Nella ripresa i cechi riescono di nuovo a impattarla, col pareggio di Chory al 54’. Una notizia che fa tremare gli azzurri impegnati a Cracovia contro la Germania. Ci si potrebbe aspettare l’ovvio sorpasso della selezione di Lavička, e invece con grande sorpresa di tutti la Danimarca dilaga.

Protagonista è ancora Zohore, che fa doppietta e taglia fuori i cechi dal discorso qualificazione; nel finale al 91’ Ingvartsen fa addirittura 4-2. Per la Danimarca è un inutile trionfo, per la Repubblica Ceca l’inizio di un incubo fatto di rimpianti. Per l’Italia, invece, è una notizia che rende ancor più dolce la già bellissima serata.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*