ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Europei Under 21 2017, Germania-Spagna 1-0: a Cracovia il trionfo è tedesco
Europei Under 21 2017, Germania-Spagna 1-0: a Cracovia il trionfo è tedesco
Germania campione d'Europa Under 21. uefaunder21

Europei Under 21 2017, Germania-Spagna 1-0: a Cracovia il trionfo è tedesco

Nella finale degli Europei Under 21 2017 a Cracovia la festa è tutta tedesca: la Germania batte la favorita Spagna 1-0 con gol di Weiser al 40’.

Sotto la pioggia polacca la Germania è campione d’Europa Under 21 per la seconda volta nella propria storia, 8 anni dopo la gioia svedese con Horst Hrubesch in panchina. I ragazzi di Stefan Kuntz non si fanno schiacciare dalla favorita Rojita di Albert Celades, che incappa invece nell’unico, pesantissimo, k.o. di questo suo Europeo.

Spagna rimandata su tutta la linea, con i finora ispirati Ceballos, Saul, Deulofeu e Asensio apparsi per una volta non lucidi e svuotati fisicamente. L’abulica Rojita chiude dunque la sua esperienza con l’Italia che ha da ringraziare la Germania: col successo i tedeschi arrivano a quota 2; la Spagna resta così a 4 titoli continentali, a distanza minima ma pur sempre a distanza dall’Italia che resta in vetta con 5 successi, l’ultimo nel 2004.

Già dalle prime battute si capisce che i favoritismi della vigilia per la Spagna sono fallaci: l’iberico Kepa deve sventare subito su un insidioso tiro-cross di Weiser; poi Meyer colpisce il palo con un perfetto colpo di testa. Ci provano pure Arnold e Gnabry ma senza successo. Nel mezzo c’è solo un tentativo di Bellerin per le Furie Rosse. Al 21’ Gnabry getta al vento una doppia possibilità, con Kepa che nella seconda occasione resta freddo e sventa.

La Spagna fatica a trovarsi in campo e così, al 40’, il vantaggio tedesco arriva più che meritato: Toljan crossa, Weiser incorna di testa sul palo lungo, Kepa non può farci e prima dell’intervallo si va sull’1-0 Germania.

Solo dopo aver ricevuto lo schiaffo, nella ripresa la Spagna reagisce e decide che è ora uscire dal guscio: sfiorano il gol sia Asensio che Saul, la cui botta da fuori viene deviato da Pollersbeck. Appena può però la Germania riparte e fa di nuovo paura: in successione a sfiorare il bersaglio grosso sono nell’ordine Meyer, Gnabry e Kempf.

Al 72’ Ceballos ha l’occasione giusta per centrare il palo: con una gran giocata di tecnica sopraffina si libera e scaglia un destro secco che lambisce il palo di Pollersbeck. Nel finale parte l’assedio spagnolo al fortino tedesco, ma né il tiro di Deulofeu né i cambi iper-offensivi di Celades riescono a sortire effetti: meritatamente la Germania è campione d’Europa Under 21; la Spagna torna a casa con mestizia.

 


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*