ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro d’Austria 2017, avvio nel segno azzurro: Oscar Gatto vince il prologo
Giro d’Austria 2017, avvio nel segno azzurro: Oscar Gatto vince il prologo

Giro d’Austria 2017, avvio nel segno azzurro: Oscar Gatto vince il prologo

Comincia nel segno azzurro il Giro d’Austria 2017: ad aggiudicarsi il prologo d’apertura disputato sulle strade di Graz è Oscar Gatto della Astana, che diventa, di conseguenza, il primo leader della corsa.

Soli ottocento metri a cronometro, tutti in leggera ma costante salita, ad inaugurare la 69^ edizione della Osterreich Rundfahrt. Al termine della breve prova esulta il trentaduenne corridore di Montebelluna, che impiega 2’11” per percorrere il tragitto richiesto.

Il successo odierno rappresenta il primo stagionale per colui che nel 2011 fu capace di imporsi anche sulle strade della Corsa Rosa (la famosa tappa di Tropea): l’ultimo risaliva al febbraio 2016 in occasione della terza tappa della Vuelta a Andalucia. L’Italia, invece, che già lo scorso anno aveva portato a casa tre frazioni con gli atleti della Bardiani-Csf, si mostra già brillante anche in questo nuovo appuntamento.

E gli stessi nostri portacolori sono presenti in gara anche con la nazionale azzurra guidata da Davide Cassani: il migliore è Andrea Vendrame (Androni-Sidermec), che giunge settimo a otto secondi dal vincitore Gatto.

Dietro quest’ultimo, a completare il podio, c’è uno dei grandi favoriti per la vittoria finale, il compagno di squadra colombiano Miguel Angel Lopez, ritornato alle corse dopo l’ennesima caduta rimediata al Giro di Svizzera, e l’australiano William Clarke della Cannondale-Drapac. Quarto posto per il corridore di casa Markus Eibegger (Felbermayr), quinto per Sep Vanmarcke (Cannondale-Drapac).

Domani la prima frazione in linea: si partirà dalla stessa città di Graz e si arriverà sulle strade della capitale Vienna dopo196 km caratterizzati da un Gran Premio della Montagna di 2^ categoria a metà percorso (Monichkirchen, 12 km al 3.7 %) e da tanta pianura che condurrà fin sul traguardo. Spazio ai velocisti, dunque: tra questi c’è il campione olimpico della pista Elia Viviani, leader della nazionale italiana.

Ordine d’arrivo 1^ tappa:

1 GATTO Oscar (ASTANA PRO TEAM) 0:02:11,90
2 LOPEZ MORENO Miguel Angel (ASTANA PRO TEAM) 0:00:00,18
3 CLARKE William (Cannondale Drapac Professional Cycling T) 0:00:03,69
4 EIBEGGER Markus (TEAM FELBERMAYR SIMPLON WELS) 0:00:05,94
5 VANMARCKE Sep (Cannondale Drapac Professional Cycling T) 0:00:06,25
6 PEREZ Anthony (COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS) 0:00:06,41
7 VENDRAME Andrea (Nationale Italiana) 0:00:07,35
8 TRATNIK Jan (CCC Sprandi Polkowice) 0:00:07,52
9 WEENING Pieter (ROOMPOT – NEDERLANDSE LOTERIJ) 0:00:08,92
10 SCHLEMMER Lukas (TEAM FELBERMAYR SIMPLON WELS) 0:00:09,42


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*