ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tour de France 2017, Sagan non delude: vittoria a Longwy
Tour de France 2017, Sagan non delude: vittoria a Longwy

Tour de France 2017, Sagan non delude: vittoria a Longwy

Un problema al pedale a volata già lanciata non ferma Peter Sagan, che conferma i pronostici della vigilia e va a vincere sull’insidioso traguardo di Longwy: termina con il successo dello slovacco della Bora-Hansgrohe la terza tappa del Tour de France 2017, in cui salgono sul podio Michael Matthews (Team Sunweb) e Daniel Martin (Quick Step Floors) e in cui Alberto Bettiol (Cannondale-Drapac) trova un bel quinto posto. Geraint Thomas (Team Sky) mantiene la maglia gialla.

La Grande Boucle entra finalmente in Francia, ma tiene ancora banco la polemica sulla grande prestazione del Team Sky nella crono d’apertura (quattro uomini nei primi dieci): sotto accusa l’abbigliamento superaerodinamico (piastre su spalle e braccia) che violerebbe il regolamento, secondo quanto sostenuto da Marc Madiot, team manager FDJ. Anche la Bmc cerca di vederci chiaro, ma dalla squadra britannica (e dall’azienda vestiaria, l’italiana Castelli), assicurano che è tutto regolamentare e che quella stessa divisa era stata già indossata da Thomas al Giro d’Italia e da Gianni Moscon nella vincente crono del campionato italiano.

Per quanto concerne la gara, si parte dal Lussemburgo e, una volta entrati in patria, si assiste ad un finale nervoso, con l’arrivo, dopo 212.5 km, al termine di uno strappo di 1.6 km al 5.8%. Alla partenza si festeggiano due compleanni: Nicolas Roche (Bmc), che compie 33 anni, e il campione italiano Fabio Aru (Astana) che ne fa 27. E c’è gioia anche per Philippe Gilbert (Quick Step Floors) che nella città di partenza, Verviers, è nato.

Sono in sei ad andare in fuga sin dai primi chilometri: Adam Hansen (Lotto Soudal), Nils Politt (Katusha-Alpecin), Romain Hardy (Fortuneo-Oscaro), Nathan Brown (Cannondale-Drapac), Romain Sicard (Direct Energie e Fredrik Backaert (Wanty-Groupe Gobert). Allo sprint intermedio di Wincrange la spunta Politt, ma è lotta anche nel gruppo, con Mark Cavendish (Dimension Data) che supera Sonny Colbrelli (Bahrain-Merida). Ai meno sessanta chilometri partono in contropiede Thomas De Gendt (Lotto Soudal), Lilian Calmejane (Direct Energie) e Pierre-Luc Perichon (Fortuneo-Oscaro), che in poco tempo si ricongiungono al sestetto di testa.

Entrati finalmente in territorio francese ai meno trenta alla conclusione, i battistrada, nel frattempo rimasti in quattro (Hardy, De Gendt, Perichon e Calmejane) conservano un vantaggio superiore al minuto sul gruppo: il più tenace dei quattro è Calmejane, il vincitore della Coppi e Bartali 2017, che da solo tenta un ulteriore allungo restando in testa fino ai dieci chilometri al traguardo.

Tra due ali di folla il gruppo raggiunge il GPM di terza categoria della Côte des Religieuses che si conclude fin sul traguardo. I velocisti cedono subito ed è Richie Porte (Bmc) il primo a provare l’allungo. Ma una volta lanciata la volata non ce n’è per nessuno: Peter Sagan davanti a tutti nonostante un problema al pedale che, a trecento metri all’arrivo, lo costringe a perdere alcune pedalate. Senza quell’inconveniente avrebbe vinto con ampio margine, così si accontenta di beffare d’un soffio Michael Matthews e Daniel Martin. Per il campione del mondo è l’ottava vittoria al Tour de France.

Quarto posto per Greg Van Avermaet (Bmc), quinto per il primo degli italiani, Alberto Bettiol, che a caldo dichiara di essersi sentito bene tutto il giorno e si mostra gasato per quest’avventura che sta vivendo alla Grande Boucle. Geraint Thomas conclude in ottava posizione davanti al suo capitano Chris Froome: i due sono ora primo e secondo della generale, separati da dodici secondi di vantaggio. Stesso gap dal primo anche per Matthews, un secondo in più per Sagan.

Clicca qui per tutte le classifiche aggiornate.

Ordine d’arrivo 3^ tappa:

1 SAGAN PETER 111 BORA – HANSGROHE 05H 07′ 19”
2 MATTHEWS MICHAEL 141 TEAM SUNWEB 05H 07′ 19” + 00′ 00”
3 MARTIN DANIEL 105 QUICK – STEP FLOORS 05H 07′ 19” + 00′ 00”
4 VAN AVERMAET GREG 48 BMC RACING TEAM 05H 07′ 19” + 00′ 00”
5 BETTIOL ALBERTO 182 CANNONDALE DRAPAC PROFESSIONAL CYCLING TEAM 05H 07′ 21” + 00′ 02”
6 DEMARE ARNAUD 71 FDJ 05H 07′ 21” + 00′ 02”
7 FUGLSANG JAKOB 53 ASTANA PRO TEAM 05H 07′ 21” + 00′ 02”
8 THOMAS GERAINT 9 TEAM SKY 05H 07′ 21” + 00′ 02”
9 FROOME CHRISTOPHER 1 TEAM SKY 05H 07′ 21” + 00′ 02”
10 MAJKA RAFAL 115 BORA – HANSGROHE 05H 07′ 21” + 00′ 02”
11 QUINTANA NAIRO 21 MOVISTAR TEAM 05H 07′ 21” + 00′ 02”
12 BARDET ROMAIN 11 AG2R LA MONDIALE 05H 07′ 21” + 00′ 02”
13 WELLENS TIM 139 LOTTO SOUDAL 05H 07′ 21” + 00′ 02”
14 PORTE RICHIE 41 BMC RACING TEAM 05H 07′ 21” + 00′ 02”
15 BENOOT TIESJ 133 LOTTO SOUDAL 05H 07′ 21” + 00′ 02”
16 MARTIN GUILLAUME 201 WANTY – GROUPE GOBERT 05H 07′ 21” + 00′ 02”
17 ARU FABIO 51 ASTANA PRO TEAM 05H 07′ 21” + 00′ 02”
18 CONTADOR ALBERTO 31 TREK – SEGAFREDO 05H 07′ 21” + 00′ 02”
19 URAN RIGOBERTO 188 CANNONDALE DRAPAC PROFESSIONAL CYCLING TEAM 05H 07′ 21” + 00′ 02”
20 CHAVES JOHAN ESTEBAN 81 ORICA – SCOTT 05H 07′ 21” + 00′ 02”
21 LATOUR PIERRE-ROGER 17 AG2R LA MONDIALE 05H 07′ 21” + 00′ 02”
22 GILBERT PHILIPPE 104 QUICK – STEP FLOORS 05H 07′ 21” + 00′ 02”
23 BETANCUR CARLOS ALBERTO 24 MOVISTAR TEAM 05H 07′ 21” + 00′ 02”
24 MEINTJES LOUIS 61 UAE TEAM EMIRATES 05H 07′ 21” + 00′ 02”
25 KREUZIGER ROMAN 88 ORICA – SCOTT 05H 07′ 21” + 00′ 02”
26 LANDA MIKEL 6 TEAM SKY 05H 07′ 21” + 00′ 02”
27 BOASSON HAGEN EDVALD 92 TEAM DIMENSION DATA 05H 07′ 21” + 00′ 02”
28 BUCHMANN EMANUEL 113 BORA – HANSGROHE 05H 07′ 21” + 00′ 02”
29 ULISSI DIEGO 69 UAE TEAM EMIRATES 05H 07′ 21” + 00′ 02”
30 CLARKE SIMON 185 CANNONDALE DRAPAC PROFESSIONAL CYCLING TEAM 05H 07′ 29” + 00′ 10”
31 VUILLERMOZ ALEXIS 19 AG2R LA MONDIALE 05H 07′ 29” + 00′ 10”
32 HERRADA JESÚS 27 MOVISTAR TEAM 05H 07′ 29” + 00′ 10”
33 LUTSENKO ALEXEY 57 ASTANA PRO TEAM 05H 07′ 29” + 00′ 10”
34 YATES SIMON 89 ORICA – SCOTT 05H 07′ 29” + 00′ 10”
35 HENAO SERGIO LUIS 2 TEAM SKY 05H 07′ 29” + 00′ 10”
36 PAUWELS SERGE 96 TEAM DIMENSION DATA 05H 07′ 29” + 00′ 10”
37 FRANK MATHIAS 14 AG2R LA MONDIALE 05H 07′ 29” + 00′ 10”
38 MOLARD RUDY 77 FDJ 05H 07′ 29” + 00′ 10”
39 GESBERT ELIE 214 TEAM FORTUNEO – OSCARO 05H 07′ 34” + 00′ 15”
40 BARGUIL WARREN 143 TEAM SUNWEB 05H 07′ 34” + 00′ 15”
41 CHAVANEL SYLVAIN 174 DIRECT ENERGIE 05H 07′ 38” + 00′ 19”
42 KWIATKOWSKI MICHAL 5 TEAM SKY 05H 07′ 38” + 00′ 19”
43 FEILLU BRICE 213 TEAM FORTUNEO – OSCARO 05H 07′ 39” + 00′ 20”
44 BENNETT GEORGE 162 TEAM LOTTO NL – JUMBO 05H 07′ 39” + 00′ 20”
45 BAKELANTS JAN 12 AG2R LA MONDIALE 05H 07′ 39” + 00′ 20”
46 GESCHKE SIMON 145 TEAM SUNWEB 05H 07′ 39” + 00′ 20”
47 ARNDT NIKIAS 142 TEAM SUNWEB 05H 07′ 39” + 00′ 20”

Classifica generale:

1 THOMAS GERAINT 9 TEAM SKY 10H 00′ 31”
2 FROOME CHRISTOPHER 1 TEAM SKY 10H 00′ 43” + 00′ 12”
3 MATTHEWS MICHAEL 141 TEAM SUNWEB 10H 00′ 43” + 00′ 12”
4 SAGAN PETER 111 BORA – HANSGROHE 10H 00′ 44” + 00′ 13”
5 BOASSON HAGEN EDVALD 92 TEAM DIMENSION DATA 10H 00′ 47” + 00′ 16”


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*