ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tour de France 2017, Peter Sagan espulso!
Tour de France 2017, Peter Sagan espulso!

Tour de France 2017, Peter Sagan espulso!

Finisce nel modo più clamoroso la quarta tappa del Tour de France 2017: al termine di quella che sembra semplicemente una volata assai più accesa del solito, la giuria decide di escludere dalla corsa il campione del mondo Peter Sagan. Il vincitore delle ultime cinque maglie verdi consecutive, dunque, non potrà lottare per la sesta che avrebbe significato il record assoluto (eguagliando Erik Zabel).

Ripercorriamo ciò che avviene in quei movimentatissimi ultimi mille metri che conducono il gruppo a Vittel. La Dimension Data in testa allunga notevolmente il plotone e a tratti crea il buco: davanti non rimangono, di fatto, che pochi elementi a giocarsi il successo. Tra questi già non figurano Sonny Colbrelli (Bahrain-Merida), finito sull’erba duemila metri prima nel tentativo di rimontare le posizioni, e Marcel Kittel (Quick Step Floors), che si fa cogliere nella parte arretrata del gruppo.

Lanciata la volata, si assiste a due episodi discutibili: da una parte Arnaud Démare (FDJ), che cambia perentoriamente traiettoria tagliando la strada al suo connazionale Nacer Bouhanni (Cofidis), costringendolo alla resa per la vittoria; dall’altra Peter Sagan (Bora-Hansgrohe), che finisce per spingere contro le transenne Mark Cavendish (Dimension Data), il quale cade a terra riportando forti dolori alla spalla (esami medici accerteranno l’entità del danno).

Il risultato finale è Démare primo davanti a Sagan (terzo posto per Alexander Kristoff della Katusha-Alpecin). Nessuno si accorge (o fa finta) della scorrettezza di Démare, che può festeggiare il suo primo successo al Tour, per giunta con la maglia di campione nazionale francese. In tanti vedono la disputa tra Sagan e Cavendish, se non altro per i guai fisici rimediati dal britannico.

Sull’intenzionalità o meno della manovra è difficile da giudicare (il gomito largo c’è, ma la vittima ha la colpa di cercare un varco impossibile per passare), sta di fatto che la giuria, dopo essersi a lungo consultata, prima decide di declassare il campione del mondo penalizzandolo di trenta secondi in classifica, poi arriva alla drastica decisione: Peter Sagan fuori dal Tour de France 2017!

Il Presidente di giuria Philippe Mariën, rifacendosi all’articolo 12.104 del regolamento UCI, afferma che lo slovacco ha messo a repentaglio la sicurezza di alcuni suoi avversari, pertanto è stato mandato a casa. Lo stesso ha aggiunto che l’episodio tra Démare e Bouhanni è stato giudicato molto meno grave, dunque in quel caso non sono stati presi provvedimenti.

Il comportamento di Sagan è ai limiti del regolamento, dunque la decisione può essere condivisibile; meno quella relativa al vincitore odierno, che viene lasciato indenne. Se a pensar male si fa peccato, è anche vero che spesso non si sbaglia, quindi ricordiamo che Dimension Data, uno degli sponsor ufficiali del Tour, ha probabilmente fatto valere la sua voce in capitolo. E ricordiamo soprattutto che, con la condizione che si ritrova lo stesso Démare, la Francia può disporre di un vero talento in grado di lottare per la maglia verde ed eliminare uno scomodissimo avversario come Sagan vorrebbe dire tanto. In Italia si sarebbe parlato di due pesi e due misure, in questi casi.

Qui il video della tanto discussa volata. A voi il giudizio.

Clicca qui per tutte le classifiche aggiornate.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*