ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Sibiu Cycling Tour 2017, subito doppietta Androni: Palini precede Pacioni
Sibiu Cycling Tour 2017, subito doppietta Androni: Palini precede Pacioni

Sibiu Cycling Tour 2017, subito doppietta Androni: Palini precede Pacioni

Non può cominciare nel modo migliore il Sibiu Cycling Tour 2017 per i colori italiani e per la Androni-Sidermec in particolari: nel prologo della breve corsa a tappe di scena in Romania arrivano il primo posto di Andrea Palini e il secondo di Luca Pacioni.

Siamo in Transilvania e la prima giornata è costituita da una brevissima prova contro il tempo di 2.2 km sulle strade del capoluogo Sibiu. A far segnare il miglior tempo è Andrea Palini, che ferma il cronometro sui 3’17”, due secondi meglio del compagno di squadra Luca Pacioni. Per il corridore bresciano si tratta della prima vittoria stagionale dopo che lo scorso anno ne aveva ottenute tre tra Africa e Asia.

Per la formazione guidata dal team manager Gianni Savio, invece, si tratta dell’affermazione numero tredici in stagione: alle tante vittorie ottenute nel mese di giugno tra la stessa Romania, Slovacchia e Francia si aggiunge quest’altra che rappresenta un bel viatico per la seconda parte di annata, considerando il secondo posto del giovane Pacioni e l’ottavo di un terzo elemento, Raffaello Bonusi, distante appena sei secondi.

Ed è indubbiamente una grande giornata per l’Italia del ciclismo sotto tutti i punti di vista: Elia Viviani concede il bis nella terza tappa del Giro d’Austria e, soprattutto, Fabio Aru ci regala una splendida vittoria sulle strade del Tour de France in occasione della prima salita della corsa, La Plance des belles filles, proprio come Vincenzo Nibali aveva fatto tre anni fa con la stessa maglia di campione italiano addosso.

Tornando al Sibiu Tour, al terzo posto di giornata arriva il colombiano della UnitedHealthcare Carlos Alzate, al quinto un altro azzurro, Fabio Tommassini della D’Amico-Utensilnord. La classifica generale rispecchia l’ordine d’arrivo odierno.

Domani la prima tappa in linea, Sibiu – Blaj-Miercurea Sibiului – Sibiu (200 km), con sette strappetti, l’ultimo dei quali è l’Apoldu, GPM di categoria B lungo 4.9 km, con una pendenza media del 4.4%.

Ordine d’arrivo prologo:
1 Andrea Palini (ITA) Androni – Sidermec Bottecchia 0:03:07,14
2 Luca Pacioni (ITA) Androni – Sidermec Bottecchia 0:00:02,05
3 Carlos Alzate (COL) UnitedHealthcare Pro Cycling Team 0:00:03,93
4 Maciej Paterski (POL) CCC Sprandi – Polkowice 0:00:05,07
5 Fabio Tommassini (ITA) D’Amico – Utensilnord 0:00:05,31
6 Nicklas Pedersen (DEN) Team Giant – Castelli 0:00:05,57
7 Lukasz Owsian (POL) CCC Sprandi – Polkowice 0:00:05,76
8 Raffaello Bonusi (ITA) Androni – Sidermec Bottecchia 0:00:05,97
9 Joris Blokker (NED) Monkey Town Continental Team 0:00:06,09
10 Krisztian Lovassy (HUN) Team Differdange – Losch 0:00:06,32

Classifica generale:
1 Andrea Palini (ITA) Androni – Sidermec Bottecchia 0:03:07
2 Luca Pacioni (ITA) Androni – Sidermec Bottecchia 0:00:02
3 Carlos Alzate (COL) UnitedHealthcare Pro Cycling Team 0:00:04
4 Maciej Paterski (POL) CCC Sprandi – Polkowice 0:00:05
5 Fabio Tommassini (ITA) D’Amico – Utensilnord 0:00:05
6 Nicklas Pedersen (DEN) Team Giant – Castelli 0:00:05
7 Lukasz Owsian (POL) CCC Sprandi – Polkowice 0:00:05
8 Raffaello Bonusi (ITA) Androni – Sidermec Bottecchia 0:00:06
9 Joris Blokker (NED) Monkey Town Continental Team 0:00:06
10 Krisztian Lovassy (HUN) Team Differdange – Losch 0:00:06


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*