ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Grote Prijs Jean-Pierre Monseré 2017, successo di Laurens Sweeck
Grote Prijs Jean-Pierre Monseré 2017, successo di Laurens Sweeck

Grote Prijs Jean-Pierre Monseré 2017, successo di Laurens Sweeck

Laurens Sweeck si aggiudica la Grote Prijs Jean-Pierre Monseré 2017, prova in linea belga disputatasi nelle Fiandre Occidentali: sul traguardo di Roselare, l’atleta in forza alla Era-Circus precede i connazionali Roy Jans (WB Veranclassic) e Jerome Baugnies (Wanty-Groupe Gobert).

Si tratta della sesta edizione della gara nata in memoria di uno sfortunato atleta che perse la vita nel 1971 a soli ventidue anni a causa di un incidente stradale, dopo aver conquistato negli anni precedenti un Lombardia e un campionato mondiale su strada a Manchester.

Nelle cinque precedenti annate era poco più che una kermesse non inserita nei circuiti ufficiali Uci, stavolta gli organizzatori riescono ad ottenere la classificazione come prova 1.1. Si parte da Ieper e, dopo aver affrontato una prima parte in linea, si entra in un circuito completamente pianeggiante attorno a Roselare.

La corsa appare molto incerta fin dall’inizio, dal momento che bisogna attendere 70 km affinché tre corridori riescano ad avere la meglio: si tratta di Kevin De Jonghe (Cibel-Cebon), Joeri Calleeuw (Roubaix-Lille Métropole) et David Boucher (Pauwels Sauzen-Vastgoedservice). Ma sulle principali insidie di metà percorso, vale a dire Monteberg e Kemmelberg, la situazione si rimescola e ad andare in testa è un folto drappello di ventotto unità.

Tra questi ci provano Taco Van Der Hoorn (Roompot-Nederlandse Loterij), Julien Stassen (WB-Veranclassic-Aqua Protect), Michiel Dieleman (Cibel-Cebon) Berden de Vries (Roompot-Nederlandse Loterij) e Michael Freiberg (Isowhey Sport Swisswellness), ma l’azione buona è quella che avviene nelle fasi finali ad opera di Laurens Sweeck.

Il ventiquattrenne di Lovanio scatta e, non viene più ripreso, chiudendo con quindici secondi di vantaggio sul gruppo regolato da Roy Jans su Jerome Baugnies. Si tratta di una vittoria pesante per la piccola Continental belga nata nel 2013, che trova contemporaneamente il primo podio e la prima affermazione di questa stagione.

Ordine d’arrivo:

1 SWEECK Laurens Era – Circus 12575
2 JANS Roy WB Veranclassic Aqua Protect 8555
3 BAUGNIES Jerome Wanty – Groupe Gobert 7040


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*