ULTIME NEWS
Home > Calciomercato > Calciomercato Juventus: Schick rischia di saltare; ora prestito o virata su Keita
Calciomercato Juventus: Schick rischia di saltare; ora prestito o virata su Keita
19.03.2017 - Genova - Serie A 2016/17 - 29a giornata - Sampdoria-Juventus nella foto: Patrik Schick - Sampdoria

Calciomercato Juventus: Schick rischia di saltare; ora prestito o virata su Keita

Calciomercato Juventus, il trasferimento di Patrik Schick alla Vecchia Signora rischia di saltare: problemi nelle visite mediche. Ora le soluzioni per i bianconeri sono due.

Incredibilmente dunque l’attaccante ceco, rivelazione della scorsa Serie A con la maglia della Sampdoria, non è più così certo di indossare la casacca bianconera a partire dalla prossima stagione. Il calciatore aveva sostenuto la prima parte delle visite mediche lo scorso 22 giugno al JMedical di Torino, quando Schick era piombato con un rapido blitz dalla Polonia, dove stava disputando i Campionati Europei Under 21 con la sua nazionale. Poi, a conclusione del torneo, il giocatore ceco aveva concluso le visite a Praga prima di volare in vacanza.

Da allora pareva che l’affare fosse in dirittura d’arrivo, e invece a causa di alcuni problemi nei test fisici (non svelati ovviamente per questione di privacy) non è stata apposta alcuna firma che ufficializzasse la chiusura della trattativa, per un accordo che era già stato fissato sulla base di 30,5 milioni di euro. Ora l’affare fra blucerchiati e Juventus rischia di saltare, o almeno di essere congelato: l’ad Beppe Marotta avrebbe infatti proposto a Ferrero un prestito per meglio testare le sue condizioni fisiche, esercitando un eventuale riscatto in base alle prestazioni. Si attende ora la risposta della società genovese, che certo non si aspettava questo sviluppo sul fronte-Schick e anzi già subodorava l’arrivo dei soldi da Torino.

Dal canto suo la Juventus si sta già tutelando col piano B: la società campione d’Italia infatti ha accelerato la trattativa che porta al senegalese Balde Keita della Lazio. Ieri ad Auronzo di Cadore, sede del ritiro biancoceleste, il procuratore Calenda ha incontrato il calciatore con passaporto spagnolo, già da tempo accostato a una sistemazione lontano dalla Capitale.

Si attendono sviluppi su entrambi i fronti, che potrebbero aprire nuovi scenari nel mercato bianconero.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*