ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Wimbledon 2017, Muguruza – Venus Williams la finale femminile
Wimbledon 2017, Muguruza – Venus Williams la finale femminile

Wimbledon 2017, Muguruza – Venus Williams la finale femminile

Saranno Garbine Muguruza e Venus Williams a giocarsi il titolo di Wimbledon 2017, terzo Slam dell’anno di scena sull’erba dell’All England Tennis Club: piegate in semifinale Magdalena Rybarikova e Johanna Konta.

Impressionante Garbine Muguruza. La ventitreenne spagnola nata a Caracas demolisce con un doppio 61 le fragili resistenze della slovacca Magdalena Rybarikova, agguantando la sua seconda finale a Church Road dopo quella persa nel 2015 contro Serena Williams.

Il ranking parla chiaro e la differenza in campo è evidente: la numero 15 delle classifiche wta non incorre in alcun intoppo contro la #87, che deve già essere orgogliosa per un cammino di certo lusinghiero. Sono stati mesi difficili per la tennista iberica, che faticava a trovare il colpo giusto dopo la splendida stagione vissuta due annate fa. Ma quella finora ammirata ai Championships è ritornata ad essere la giocatrice letale che proprio in questo torneo si fece conoscere al mondo e ora ha tutta l’intenzione di riprendere il feeling con la vittoria interrotto dal trionfo al Roland Garros del 2016.

Sabato 15 luglio si troverà di fronte, all’ultimo atto, l’eterna Venus Williams. Non c’è Serena, ma la blasonata famiglia statunitense ha comunque una sua degnissima rappresentante. La maggiore delle due sorelle, 37 anni, nel giorno del match numero 101 a Wimbledon (solo Martina Navratilova meglio di lei con 134 partite), ferma per 64 62 la beniamina di casa Johanna Konta.

È la seconda finale Slam in stagione: dopo gli Australian Open a Melbourne persi nel derby casalingo, arriva l’appuntamento di Londra. Qui ha già trionfato in cinque occasioni (2000, 2001, 2005, 2007 e 2008) e spera di poter sollevare il sesto trofeo a nove anni dall’ultimo. “È stata una benedizione questo risultato ma io chiedo ancora un po’ di più, un’altra vittoria”, le parole della giocatrice a stelle e strisce, che si augura di poter avere sua sorella come spettatrice d’eccezione, che possa magari applaudire le sue gesta.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*