ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Grand Prix 2017, è un’Italvolley spaziale: azzurre tigri, anche gli USA crollano!
Grand Prix 2017, è un’Italvolley spaziale: azzurre tigri, anche gli USA crollano!
Italvolley Italia-USA World Grand Prix 2017. Federvolley

Grand Prix 2017, è un’Italvolley spaziale: azzurre tigri, anche gli USA crollano!

Grand Prix 2017, arriva un altro graffio straordinario dell’Italvolley femminile: dopo la Cina le azzurre di Mazzanti si prendono pure lo scalpo degli USA!

Finisce al tie-break, ma va benissimo così: a Macao l’Italvolley in rosa sta letteralmente sgretolando le squadre favorite del panorama mondiale e, dopo le campionesse olimpiche della Cina, si toglie anche la grandissima soddisfazione di battere gli USA Campioni del Mondo per 3-2 (25-22; 22-25; 25-21; 13-25; 15-13), unica formazione che ancora era imbattuta nella kermesse. Per le azzurre questo è un grandissimo passo in avanti sulla strada che porta alla Final Six: vincere contro la Turchia di coach Guidetti domani vorrebbe dire praticamente blindare la qualificazione all’ultima fase.

Bravissime le ragazze azzurre a scappare nei momenti cruciali del match, soprattutto nel primo e nel terzo parziale e poi nel tie-break. Fondamentali gli attacchi della solita, straripante Paola Egonu – 31 punti con 2 aces e 2 muri – sempre più titanica nel sestetto italiano; ottimo anche il lavoro a muro di capitan Chirichella e Malinov, oltre che di Folie e Bosetti (queste ultime tre nell’ultimo parziale) e gli attacchi importanti di Miriam Sylla, 16 punti. Monica De Gennaro ha sovrastato tutti in difesa, salvando diversissimi attacchi della nazionale made in USA.

Nazionale che si presentava magari non con nomi di altissimo grido,ma che con Kingdon e Bartsch (20 punti a testa) ha comunque dato del filo da torcere alle nostre azzurre. Differenze fra la squadra di Mazzanti e quella a stelle e strisce? Il senso del gruppo, l’appartenenza al collettivo, la capacità di soffrire e reagire anche nei momenti bui – vedasi quarto parziale, praticamente non giocato da Italvolley. Con queste caratteristiche e queste potenzialità che stanno emergendo, la nuova Nazionale di Davide Mazzanti si sta togliendo delle grandissime soddisfazioni sulla strada di questo Grand Prix e dei prossimi Europei di settembre.

 


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*