ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Gold Cup 2017, 3ª giornata: USA e Panama, tris per il pass, niente miracolo per Martinica
Gold Cup 2017, 3ª giornata: USA e Panama, tris per il pass, niente miracolo per Martinica
USA-Nicaragua Gold Cup 2017. Vavel

Gold Cup 2017, 3ª giornata: USA e Panama, tris per il pass, niente miracolo per Martinica

Nell’ultima giornata della Gold Cup 2017 USA e Panama rifilano un tris rispettivamente a Nicaragua e Martinica e passano ai quarti di finale.

PANAMA-MARTINICA 3-0. Panama strapazza con un netto tris la nazionale di Martinica, ottiene il secondo posto del girone ed elimina dalla competizione la piccola nazionale bianco blu, che esce fuori pure dalla corsa per la migliore terza della Gold Cup 2017.

I Canaleros mettono in mostra tutto il loro potenziale tecnico e l’organizzazione tattica e, dopo un primo tempo senza reti, segnano il primo gol della giornata a una manciata di secondi dall’intervallo: è il 44’ quando Murillo su assist di Camargo fa 1-0. Nella ripresa Arroyo al 60’ e Torres al 67’ chiudono definitivamente i giochi. Panama si guadagna così il passaggio del turno per la fase ad eliminazione diretta.

NICARAGUA-STATI UNITI 0-3. Stesso sviluppo e stesso risultato per gli Yankees, che annientano 3-0 il Nicaragua, subissato sotto tutti i punti di vista dalla nazionale di Bruce Arena.

Gli americani giocano sull’onda dell’entusiasmo dello stadio di Cleveland, mettendo in mostra una qualità a dir poco superiore nonostante le pesanti assenze di Bradley e Pulisic. Il 3-0 è frutto innanzitutto del primo gol di Corona al 36’, doppio dribbling in area e tiro lento ma chirurgico nell’angolino basso. Nella ripresa segnano Rowe al 56’ (esterno destro di giustezza a pochi passi dalla porta) e Miazga, talento del Chelsea che all’87’ segna in tuffo di testa su schema da calcio di punizione.

Il punteggio poteva essere decisamente più largo per gli USA se lo stesso Corona e Dwyer non avessero sbagliato due calci di rigore (rispettivamente sull’1-0 e sul 2-0). Il risultato però è netto ed emblematico: il team a stelle e strisce ha le idee ben chiare e vuole rimettere le mani su una Gold Cup che manca dal 2013.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*