ULTIME NEWS
Home > Calciomercato > Calciomercato Juve: niente da fare, l’affare Schick salta di comune accordo con la Samp
Calciomercato Juve: niente da fare, l’affare Schick salta di comune accordo con la Samp
Torino - 26.10.2016 - Serie A 9a Giornata - Juventus-Sampdoria - Nella foto: Patrik Schick - Sampdoria

Calciomercato Juve: niente da fare, l’affare Schick salta di comune accordo con la Samp

Calciomercato Juve: ora è ufficiale, i bianconeri rinunciano a Patrik Schick: decisione presa d’accordo con la Sampdoria dopo i problemi riscontrati nelle visite mediche.

Si chiude così negativamente il caso del centravanti ceco che meno di un mese fa sembrava destinato a salutare la Doria per accasarsi a Torino coi campioni d’Italia. A comunicarlo ufficialmente è stata la stessa società blucerchiata: «Le società U.C. Sampdoria e Juventus F.C. comunicano che è stato deciso, di comune accordo, di non perfezionare il trasferimento del calciatore Patrik Schick». In attesa della comunicazione del referto medico l’attaccante classe 1996 resta dunque di proprietà del club genovese.

Era tutto fatto già lo scorso 22 giugno: accordo trovato fra le due società sulla base di 30,5 milioni d’euro, l’attaccante che arrivava a Torino dalla Polonia – dove stava disputando i Campionati Europei Under 21 – per svolgere le visite mediche di rito in attesa di vestire il bianconero. E invece proprio nei test effettuati al J Medical è emersa qualche problematica, ancora non del tutto svelata, sulle condizioni di Schick.

La Juventus, dal canto suo, aveva chiesto al professor Zeppilli del Gemelli di Roma di coordinare nuovi esami clinici per svelare i motivi delle complicazioni che erano state segnalate il 22 giugno. La Sampdoria, con Massimo Ferrero in testa, aveva tuonato e urlato alla farsa, facendo capire che era tutto ok e che erano i bianconeri a volersi sganciare senza alcun motivo.

La reale entità del problema è ovviamente coperta dalla legge sulla privacy, eppure da giorni si moltiplicano indiscrezioni che parlano di un possibile problema cardiaco. A fornire ulteriori indizi è stato Jakub Jankto, centrocampista dell’Udinese e compagno di squadra dello stesso Schick nella Repubblica Ceca Under 21: «Non so se posso raccontare quello che ci diciamo, però dopo la gara contro l’Italia è andato subito a fare le visite mediche con la Juve: sapevo già del suo piccolo problema al cuore, ma non dovrebbe essere nulla di grave». Una testimonianza che conferma purtroppo le notizie sullo stato di salute del calciatore ma che resta in attesa di ufficialità e/o smentite.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*