ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Grand Prix 2017, Italvolley soffre ma ce la fa:Turchia battuta, Final Six a un passo
Grand Prix 2017, Italvolley soffre ma ce la fa:Turchia battuta, Final Six a un passo
Italvolley Italia-Turchia World Grand Prix 2017 a Bangkok. Federvolley

Grand Prix 2017, Italvolley soffre ma ce la fa:Turchia battuta, Final Six a un passo

Grand Prix 2017, fatica più del previsto l’Italvolley ma alla fine piega le mani alla Turchia di Guidetti: le ragazze di Mazzanti vincono 3-1, Final Six vicinissime.

Gli stessi risultati dei parziali (25-17; 20-25; 25-21; 32-30) dicono tutto della sofferenza e della fatica incontrata dalle azzurre della pallavolo nel settimo appuntamento del World Grand Prix 2017. Alla fine però Chirichella e compagne hanno infilato la quinta vittoria consecutiva e sono ora a un solo passo dalla qualificazione alle Final Six: bisognerà vincere almeno una delle prossime partite contro Repubblica Dominicana e/o Thailandia padrona di casa.

A differenza di quanto visto nello scorso weekend, è stata tutta un’altra Turchia: diversa, capace di tenere testa alle nostre azzurre, le ragazze di Guidetti hanno tirato fuori grinta e carattere dopo un set e mezzo e hanno costretto l’Italvolley a chiudere il set della vittoria solo ai vantaggi dopo una battaglia interminabile. Altra prova di forza però delle atlete di Mazzanti, capaci di far fronte ai momenti di difficoltà capitati durante il match. La prima uscita a Bangkok è dunque positiva: il gruppo azzurro sta crescendo e bene e ci sono tutte le premesse per prepararsi ancor meglio ai prossimi Europei di volley in programma da fine agosto in Polonia.

Per una volta Paola Egonu non è stata proprio impeccabile, sbagliando spesso in attacco: i 23 punti, con 4 aces, sono un referto importante che però Fiocco di neve è nettamente capace di migliorare. Si sono date il cambio con buoni risultati Caterina Bosetti e Ofelia Malinov; ottima prova di Miriam Sylla con 16 punti; fondamentale invece al centro Raphaela Folie con 12 punti e 4 splendidi muri, ben affiancata dalla capitana Chirichella (6 punti). Puntuale come sempre l’affidabile libero Monica De Gennaro. Ora testa alla Repubblica Dominicana: vincere vorrebbe dire staccare il pass per Nanchino.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*