ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro di Vallonia 2017, Benjamin Thomas vince la prima
Giro di Vallonia 2017, Benjamin Thomas vince la prima

Giro di Vallonia 2017, Benjamin Thomas vince la prima

Si apre nel segno di Benjamin Thomas il Giro di Vallonia 2017: il giovane francese della Armee de Terre si impone sul traguardo di Marchin, sede d’arrivo della 1^ tappa, davanti ai belgi Xandro Meurisse (Wanty-Groupe Gobert) e Dylan Theuns (BMC Racing Team).

La prima frazione della corsa belga classificata 2.HC parte da Stavelot e prevede la scalata a sei Gran Premi della Montagna, l’ultimo dei quali, la Cote d’Ereffe, a soli sei chilometri all’arrivo. La giornata si apre con la fuga di Alexis Gougeard (AG2R La Mondiale), Peter Koning (Aqua Blue Sport), Jimmy Turgis (Cofidis), Kévin Ledanois (Fortuneo-Oscaro), Igor Boev (Gazprom-Rusvelo) e Quinten Hermans (Telenet Fidea Lions), che ricevono l’iniziale benestare del gruppo ed arrivano ad accumulare un vantaggio massimo superiore ai sei minuti.

La loro azione, tuttavia, si esaurisce a poco più di trenta chilometri all’arrivo, quando Bmc e LottoNL-Jumbo completano l’inseguimento. Ma i tentativi non si esauriscono qui: la seconda fuga, infatti, porta la firma di Quentin Pacher (Delko Marseille-Provence KTM), Alexis Gougeard (AG2R La Mondiale), Loïc Vliegen (BMC Racing), Mads Würtz Schmidt (Katusha-Alpecin) Twan Castelijns (LottoNL Jumbo), Romain Guillemois (Direct Energy) e Huub Duyn (Verandas Willems-Crelan).

Alcuni chilometri in avanscoperta per loro, poi il plotone effettua il secondo riaggancio. Dopo un invano allungo di Jelle Vanendert (Lotto Soudal), l’attacco decisivo si ha sulla Cote d’Ereffe, quando Benjamin Thomas parte sorprendendo tutti. I venti secondi di margine con cui scollina sullo strappo si rivelano sufficienti a scongiurare il rientro di chi, da dietro, non riesce ad organizzarsi. Così è vittoria per il ventiduenne Thomas, la seconda in stagione dopo una tappa alla Quattro Giorni di Dunkerque. Per la sua squadra, la Continental Armee de Terre, è l’ennesima perla di una stagione senza precedenti: si tratta della diciassettesima affermazione.

Seconda e terza posizione per i belgi Xandro Meurisse e Dylan Theuns, quarto posto per Vanendert. Thomas è ovviamente il primo leader della classifica generale. La seconda tappa è la Chaudfontaine – Seraing (192,8 km), con 10 GPM, l’ultimo dei quali a tredici chilometri al traguardo.

Ordine d’arrivo 1^ tappa:

1 Benjamin Thomas (Armée de Terre)
2 Xandro Meurisse (Wanty – Groupe Gobert)
3 Dylan Teuns (BMC Racing Team)
4 Jelle Vanendert (Lotto Soudal)
5 Tosh Van der Sande (Lotto Soudal)
6 Jonas Van Genechten (Cofidis)
7 Viacheslav Kuznetsov (Team Katusha)
8 Pim Ligthart (Roompot)
9 Huub Duyn (Veranda’s Willems – Crelan)
10 Michel Kreder (Aqua Blue Sport)


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*