ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Mondiali pallanuoto 2017: Setterosa di rigore con l’Australia, 5° posto possibile
Mondiali pallanuoto 2017: Setterosa di rigore con l’Australia, 5° posto possibile
Setterosa Italia-Australia, Mondiali pallanuoto 2017. Tratto da Federnuoto (Pasquale Mesiano/Deepbluemedia/Insidefoto)

Mondiali pallanuoto 2017: Setterosa di rigore con l’Australia, 5° posto possibile

Mondiali pallanuoto 2017: con determinazione e generosità il Settebello piega dtr l’Australia e continua la corsa per la finalina valida per il 5° posto.

Le ragazze di Fabio Conti ci mettono grinta e cuore e riescono, seppur parzialmente, a cancellare l’amara eliminazione subita lunedì per mano della Russia nei quarti di finale. L’Australia viene domata, anche se solo ai tiri da rigore e dopo aver dilapidato per due volte un consistente vantaggio (5-1 e 7-4) ma le giocatrici in calottina azzurro-rosa hanno fatto vedere al mondo che sono indomabili.

La cronaca. In meno di 5’ l’Italia è già sul 5-1 grazie a Bianconi e Aiello: soprattutto il bomber dell’Olympiakos ne rifila 4 a Yanitsas segnano praticamente in tutti i modi. Solo nel finale di tempo le Aussies si svegliano con Buckling e Baxter e fanno 5-3.

In apertura di secondo tempo Radicchi colpisce da lontano; Webster ricuce ancora di un passo la distanza. Il balletto Setterosa-Australia continua con le trasformazioni di Radicchi e Arancini. Nel finale del quarto l’Italia fallisce il primo 6vs5 del match e Bishop fa -1 sul 7-6.

A quel punto l’Italia s’appanna mostrando perdita di collante e gestione, le stesse difficoltà che erano emerse contro la Russia: Bishop e Webster firmano in poco tempo pari e sorpasso. Sommandoli ai gol finali della seconda frazione, fa un break australiano di 4-0. Aiello pareggia, prima che Webster rimetta le oceaniche di nuovo avanti prima degli ultimi 8’.

Nel quarto tempo Garibotti e Bianconi in superiorità riprendono Buckling per il 10-10 a 5’15. Le azzurre difendono la terza inferiorità, Aiello si guadagna un altro rigore e Garibotti trasforma per il nuovo sorpasso. A 1’42” dalla fine il Setterosa è sull’11-10. L’Australia però non molla di un centimetro e con Halligan trova il pari a una manciata di secondi dall’ultima sirena.

Si va ai tiri dal dischetto: Fabio Conti decide di far ruotare i due portieri Gorlero e Lavi. Proprio l’estremo difensore di Rapallo para a Bucking il primo match point prima che Halligan, al momento del 18esimo rigore, si faccia sfuggire il pallone di mano facendo contro fallo e regalando al Setterosa una sudatissima finale per il 5° posto. Appuntamento venerdì alle 13.30 contro l’Ungheria padrona di casa.

SEQUENZA RIGORI (7-6): Bianconi gol, Webster traversa, Garibotti gol, Bishop gol, Emmolo parato/palo, Arancini gol, Queirolo parato, Halligan gol, Picozzi gol, Buckling parato; Bianconi gol, Webster gol, Garibotti gol, Bishop gol, Emmolo gol, Arancini gol, Queirolo gol, Halligan controfallo.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*