ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Vuelta a Burgos 2017, è l’ora di Matteo Trentin
Vuelta a Burgos 2017, è l’ora di Matteo Trentin

Vuelta a Burgos 2017, è l’ora di Matteo Trentin

Parla italiano la seconda tappa della Vuelta a Burgos 2017: a trionfare sul traguardo di Belorado è Matteo Trentin (Quick Step Floors), che ha la meglio su Adam Blythe (Aqua Blue Sport) e Tim Ariesen (Roompot-Nederlandse Loterij). Mikel landa (Team Sky) resta in testa alla classifica.

La più semplice – altimetricamente parlando – delle frazioni che compongono la corsa iberica è caratterizzata dalla fuga di sette uomini: Benjiamin King (Dimension Data), Lluis Mas (Caja Rural-Seguros RGA), Alexandre Pichot (Direct Energie), Daniel Diaz (Delko-Marseille Provence KTM), Sjoerd Van Ginneken (Roompot-Nederlandse Loterij) e Ibai Salas (Burgos-BH).

A controllare da dietro sono Quick Step Floors e Cofidis, che completano il ricongiungimento a poco meno di dieci chilometri alla conclusione. Così si arriva in volata, dove Matteo Trentin, proprio nel giorno del suo ventottesimo compleanno, trova l’acuto vincente. È trascorso un anno dalla sua ultima affermazione, avvenuta in occasione di una tappa del Tour de l’Ain, ed ecco che il forte corridore trentino torna ad alzare le braccia al cielo, regalando alla sua squadra la quarantesima vittoria in stagione.

Alle sue spalle giungono il britannico Adam Blythe e l’olandese Tim Ariesen, mentre al quinto posto si segnala un altro italiano, Pierpaolo De negri della Nippo – Vini Fantini. Nulla cambia in classifica generale, dove Mikel Landa indossa ancora per un giorno la maglia di leader con due secondi di vantaggio sul russo Sergey Chernetskii (Astana) e tre sul francese Julian Alaphilippe (Quick Step Floors).

Frazione molto attesa quella di domani, la numero tre: si arriva in quota sull’Alto Picón Blanco, salita che presenta una lunghezza di 8.5 km e una pendenza media del 9%. Gli scalatori sono di nuovo i protagonisti annunciati, a partire dal leader della classifica, uscito in gran forma dal Tour de France.

Ordine d’arrivo 2^ tappa:
1 Matteo Trentin (Ita) Quick Step Floors 3:38:54
2 Adam Blythe (GBr) Aqua Blue Sport 0:00:00
3 Tim Ariesen (Ned) Roompot – Nederlandse Loterij 0:00:00
4 Romain Cardis (Fra) Direct Energie 0:00:00
5 Pierpaolo De Negri (Ita) Nippo – Vini Fantini 0:00:00
6 Raymond Kreder (Ned) Roompot – Nederlandse Loterij 0:00:00
7 Armindo Fonseca (Fra) Fortuneo – Oscaro 0:00:00
8 Eduard Prades Reverter (Esp) Caja Rural – Seguros RGA 0:00:00
9 Christophe Noppe (Bel) Sport Vlaanderen – Baloise 0:00:00
10 Aaron Gate (NZl) Aqua Blue Sport 0:00:00

Classifica generale:

1 Mikel Landa Meana (Esp) Team Sky 7:04:52
2 Sergei Chernetckii (Rus) Astana Pro Team 0:00:02
3 Julian Alaphilippe (Fra) Quick Step Floors 0:00:03
4 Enric Mas Nicolau (Esp) Quick Step Floors 0:00:05
5 Pierpaolo De Negri (Ita) Nippo – Vini Fantini 0:00:07
6 Jetse Bol (Ned) Manzana – Postobon Team 0:00:07
7 Jonas Van Genechten (Bel) Cofidis Solutions Crédits 0:00:07
8 Carlos Barbero (Esp) Movistar Team 0:00:07
9 Fabien Grellier (Fra) Direct Energie 0:00:07
10 Merhawi Kudus (Eri) Team Dimension Data 0:00:07


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*