ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Ciclomercato, cambiano squadra Kristoff, Nieve, Barguil e Bettiol
Ciclomercato, cambiano squadra Kristoff, Nieve, Barguil e Bettiol
Mikel Nieve

Ciclomercato, cambiano squadra Kristoff, Nieve, Barguil e Bettiol

Cominciano le grandi manovre di ciclomercato: la campagna acquisti è ufficialmente aperta e sono tante le squadre che hanno già piazzato i primi colpi in entrata o in uscita. Scopriamo quali.

Il primo botto lo regala la UAE Team Emirates: la formazione di Beppe e Carlo Saronni si è assicurata con un contratto biennale le prestazioni di Alexander Kristoff. Il norvegese lascerà la Katusha-Alpecin dopo una stagione finora deludente (ma occhio ai Mondiali in casa a Bergen in cui potrebbe riscattarsi con gli interessi) e si appresta a ricominciare dal team italo-arabo per riprendere il filo delle vittorie nelle grandi Classiche.

Molto attivo il Team Sky. In entrata si registra lo spagnolo Jonathan Castroviejo dalla Movistar, il quale andrà a rinfoltire la pattuglia dei grandi passisti che scorterà Chris Froome nei grandi giri. In uscita, invece, in attesa dell’ufficialità del passaggio di Mikel Landa alla Movistar (ormai nell’aria), c’è l’addio dell’altro basco, Mikel Nieve, che si accaserà alla Orica-Scott, e di Peter Kennaugh, che prenderà la direzione della Bora-Hansgrohe.

Un altro scalatore che ha disputato un gran bel Tour de France, Warren Barguil, sceglie di compiere un salto all’indietro per raccogliere maggiori soddisfazioni personali: la maglia a pois della Grande Boucle lascerà il Team Sunweb per andare alla Fortuneo-Oscaro nella categoria Professional, consapevole che potrà certamente disputare da leader i grandi appuntamenti in patria. Un’altra formazione francese, la Ag2R La Mondiale, ha invece chiuso per Tony Gallopin, di rientro dalla Lotto Soudal.

Si rinforza la schiera di italiani alla Bmc: la formazione statunitense diretta da Valerio Piva, già privatasi di Daniel Oss (verso la Bora-Hansgrohe), si è assicurata le prestazioni di uno degli azzurri più promettenti, Alberto Bettiol. Resterà da capire quale sarà il ruolo del talentuoso ragazzo toscano: in Cannondale-Drapac avrebbe avuto più libertà nelle Classiche in cui ha tutti i mezzi per poter dire la sua, ora correrà il rischio di dover stare accanto a Greg Van Avermaet e trasformarsi in uomo-squadra come altri suoi connazionali.

Uno-due della Movistar: dalla Fortuneo-Oscaro arriva il sudamericano Eduardo Sepulveda, dalla Caja Rural-Rga il giovane spagnolo Jaime Roson. E mentre la Astana ingaggia Omar Fraile dalla Dimension Data, proprio quest’ultima annuncia il primo acquisto: è il neopro’ Nicholas Dlamini, proveniente dalla formazione satellite della categoria Continental.

Clicca qui per il ciclomercato WorldTour.

Clicca qui per il ciclomercato Professional.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*