ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Mondiali beach volley, si ferma l’avventura di Ranghieri/Carambula: eliminati
Mondiali beach volley, si ferma l’avventura di Ranghieri/Carambula: eliminati
Ranghieri-Carambula vs. Lucena, Mondiali beach volley 2017. Federvolley

Mondiali beach volley, si ferma l’avventura di Ranghieri/Carambula: eliminati

Mondiali beach volley, si ferma al primo turno a eliminazione diretta il percorso di Ranghieri/Carambula, sconfitti 2-0 da Dallhausser/Lucena.

Già sulla carta la sfida ai fortissimi americani pareva insidiosa, visto il palmares soprattutto di Phil Dallhausser: classe 1980, campione mondiale 2007 e argento olimpico a Pechino 2008 sempre in coppia con Todd Rogers. Gli americani sono anche molto ansiosi e determinati a riscattare il deludente 5° posto olimpico di Rio 2016, quando giocando insieme in coppia furono sconfitti dai futuri campioni Alison/Bruno.

Alex Ranghieri e Adrian Carambula c’hanno comunque provato, perdendo sì 2-0 ma con distacchi non siderali (21-18, 21-17). La coppia azzurra formata dal pordenonese e dall’uruguagio naturalizzato italiano abbandona dunque la DonauInsel di Vienna e torna a casa con il 17esimo posto conclusivo, dopo aver fatto registrare due sconfitte nelle prime due uscite e le vittorie confortanti contro gli uruguaiani Vieyto/Icarus e i tedeschi Bockermann/Fluggen.

Primo set decisamente equilibrato, con Dallhausser/Lucena che però controllano i momenti topici del match senza troppe ambasce e mantengono costantemente almeno il vantaggio minimo sui nostri azzurri. Ranghieri è spesso magistrale a muro mentre Carambula soffre un po’ di più a livello mentale e gioca fra alti e bassi. I nostri portacolori portano la contesa sino alle ultime battute, ma si schiantano proprio nel finale con il 21-18 americano.

Il secondo set si svolge similmente al primo ma solo nel punteggio, con il binomio tricolore che fa molto di più l’altalena e la coppia a stelle e strisce che ringrazia. Ranghieri spesso batte Lucena a muro, ma Dallhausser gioca da vecchia volpe e riesce sempre a spezzare il ritmo degli azzurri nel momento giusto. Ranghieri/Carambula finiscono così per scomporsi e col 21-17 al quarto match ball è la coppia USA a esultare e festeggiare il passaggio del turno.

In serata si saprà il risultato dell’altra coppia, Lupo/Nicolai, impegnata contro i canadesi Pedlow/Schackter


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*