ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Playoff Europa League, il Milan pesca bene: ecco i macedoni dello Shkëndija
Playoff Europa League, il Milan pesca bene: ecco i macedoni dello Shkëndija
Sorteggi playoff Europa League

Playoff Europa League, il Milan pesca bene: ecco i macedoni dello Shkëndija

Playoff Europa League, urna più che benevola per il Milan: i rossoneri pescano gli omocromi macedoni dello Shkëndija. Andata a Skopje il 17, ritorno il 24.

Fra il Milan e il ritorno in Europa c’è solo lo Shkëndija. I macedoni saranno l’ultimo avversario dei rossoneri sulla strada che porta all’approdo in Europa League. La squadra di Montella è riuscita a evitare le insidiose trasferte in terra serba (Stella Rossa di Belgrado) e greca (Aek Atene).

L’andata sarà in programma il 17 agosto allo Stadio Re Filippo II di Skopje, lo stesso impianto dove martedì prossimo si terrà la finale di Supercoppa Europea tra Real e Manchester United.

Dopo aver affrontato i biancazzurri rumeni del CSU Craiova di Devis Mangia, il Diavolo affronterà dunque una squadra con i suoi stessi colori: il club balcanico di Tetovo infatti è rossonero anch’esso, occupa il 314° posto del ranking UEFA e nelle ultime due stagioni è sempre arrivato secondo in terra patria, dove non vince il campionato dal 2011.

i macedoni dello Shkëndija sono guidati in panchina dal 48enne Qatip Osmani e hanno già fatto faville in questa Europa League, superando ben tre turni preliminari prima contro il Dacia, poi con l’Helsinki, infine con il Trakai. Il 3-0 di ieri sera al ritorno con i lituani ha messo in luce il calcio offensivo di Osmani, buono per far emergere le potenzialità dei due elementi di spicco: la punta macedone Besart Ibraimi, già vista all’opera con lo Schalke 04 nel 2010, e il nazionale e capitano della squadra Ferhan ‘Buba’ Hasani, autore di una doppietta e con un passato al Wolfsburg e al Brondby.

Accoppiamenti molto interessanti nel resto del tabellone, ne spiccano alcuni. Dapprima Ajax-Rosenborg, coi Lancieri olandesi appena retrocessi dai preliminari Champions e ansiosi di ripetere e migliorare la cavalcata che l’anno scorso li portò in finale. Poi Aek Atene-Brugge e soprattutto Panathinaikos-Athletic Bilbao. Per Mancini ostacolo Utrecht, Rudi Garcia e il suo OM contro il Domzale fresco killer del Friburgo mentre l’Everton se la vedrà contro l’Hajduk Spalato.

TUTTI GLI ACCOPPIAMENTI (17-24 agosto)

Vardar-Fenerbahce

Ajax-Rosenborg

Osijek-Austria Vienna

Stella Rossa-Krasnodar

Altach-Maccabi Tel Aviv

Bate Borisov-Olexandriya

Club Brugge-Aek Atene

Maritimo-Dinamo Kiev

Dinamo Zagabria-Skenderbeu

Ludogorets-Suduva

Panathinaikos-Athletic Bilbao

Apollon-Midtjylland

Domzale-Olympique Marsiglia

Partizan Belgrado-Videoton

Fh-Braga

Everton-Hajduk Spalato

Utrecht-Zenit San Pietroburgo

Legia- Sheriff

Viitorul-Salisburgo

Plzen-Aek Larnaca

Paok-Ostersund

 

 


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*