ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Final Six Grand Prix 2017, è grand’Italia: battuta la Cina, ora finale col Brasile!
Final Six Grand Prix 2017, è grand’Italia: battuta la Cina, ora finale col Brasile!
foto @federvolley

Final Six Grand Prix 2017, è grand’Italia: battuta la Cina, ora finale col Brasile!

Una superba Italvolley batte per 3-1 a Nanchino le campionesse olimpiche della Cina e vola nella finalissima del World Grand Prix 2017, dove domani affronterà il Brasile!

Giorno dopo giorno le ragazze di Mazzanti migliorano la qualità del proprio gioco e contro le forti rivali asiatiche, a casa loro, arriva un grandissimo match, portato a casa con i parziali di 18-25, 25-23, 25-22, 27-25. L’oro di Rio bene nel primo set, poi esce fuori la nostra nazionale, che ammutolisce il pubblico e sigla punti meravigliosi grazie ad un’indomabile Paola Egonu, miglior marcatrice con 26 punti, e Cristina Chirichella (13).

Sono Malinov in palleggio, Egonu opposto, Caterina e Lucia Bosetti schiacciatrici, Cristina Chirichella e Raphaela Folie centrali e De Gennaro libero le ragazze mandate in campo dall’inizio dal commissario tecnico azzurro. Primi scambi all’insegna dell’equilibrio fino al 12 pari, quando la percentuale in attacco delle nostre cala e, complice qualche svarione difensivo, le avversarie prendono il sopravvento, fino a chiudere sul 25-18.

Momento di difficoltà iniziale anche nel secondo parziale, ma è un’ispirata Folie a suonare la carica e a trascinare le compagne verso il ribaltone, approfittando anche dell’uscita di scena del capitano cinese Zhu Ting a causa di un infortunio alla mano destra. Vinto di misura il secondo set per 25-23, l’Italia si fa coraggio e colpo su colpo risponde alle iniziative delle atlete in maglia rossa, che sotto i colpi inferti dal turno in battuta di Caterina Bosetti passano in svantaggio.

Egonu e Chirichella straripanti in attacco, così grazie a loro (e a ciascuno degli elementi scesi in campo) si porta a casa l’incontro. Davvero emozionante l’ultima partita: le nostre sprecano un primo match point, poi sono costrette ad annullare una palla set alla Cina, ma alla seconda occasione non sbagliano econquistano il pass per la finale.

Ora sarà sfida al Brasile (domenica 6 agosto, ore 14 italiane), che nell’altra semifinale ha battuto la Serbia.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*