ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Binck Bank Tour 2017: esulta Theuns, beffato in extremis Lampaert
Binck Bank Tour 2017: esulta Theuns, beffato in extremis Lampaert

Binck Bank Tour 2017: esulta Theuns, beffato in extremis Lampaert

È ancora una volta la volata a decidere il vincitore di giornata del Binck Bank Tour 2017, ma si assiste ad un grande spettacolo al termine della quarta tappa: ad imporsi è Edward Theuns (Trek-Segafredo) dopo aver ripreso, a soli 150 metri all’arrivo, l’attaccante Yves Lampaert (Quick Step Floors), vicino al grande numero. Resta al comando della classifica lo svizzero Stefan Kung (Bmc).

Si parte e si arriva a Lanneken, quest’oggi: 154 km facili, in attesa delle giornate decisive con cotes e muri. Dopo aver ripreso la fuga, nel finale non mancano gli attacchi: dopo un timido tentativo di Wout Van Aert (Veranda’s Willems) e Frederik Backaert (Wanty-Groupe Gobert), subito rintuzzato, ci provano, in maniera più decisa, Alex Dowsett (Movistar) e Dion Smith (Wanty-Groupe Gobert), che restano al comando fino a cinque chilometri al traguardo.

Ripresi, tutti si calmano in attesa della volata? Ancora no, dal momento che c’è l’attacco di Yves Lampaert (Quick Step Floors), che in contropiede prova a beffare tutti. Sotto la flamme rouge dell’ultimo chilometro il forte passista belga può contare ancora su dodici secondi di vantaggio, ma da dietro si organizzano per bene e vanno a chiudere su di lui quando all’arrivo mancano solo 150 metri, a volata già lanciata.

Ad imporsi in quest’ultima è il corridore di casa Edward Theuns (Trek-Segafredo), che si riscatta dal secondo posto di ieri alle spalle di Peter Sagan. Secondo posto per Marko Kump (UAE Team Emirates), terzo per l’altro belga Tim Merlier (Veranda’s Willems-Crelan). Finisce ai piedi del podio Peter Sagan, che precede Dylan Groenewegen (LottoNL-Jumbo), mentre ancora una volta non c’è traccia di italiani tra i primi dieci.

Con la classifica generale invariata (Stefan Kung leader), domani si comincia a fare sul serio: la Sittard-Geleen (NED) – Sittard-Geleen (NED), quinta tappa di 167 km, prevede ben diciotto cotes da scalare.

Ordine d’arrivo 4^ tappa:
1 Edward Theuns (Bel) Trek – Segafredo 3:24:23
2 Marko Kump (Slo) UAE Team Emirates 0:00:00
3 Tim Merlier (Bel) Vérandas Willems – Crelan 0:00:00
4 Peter Sagan (Svk) Bora – Hansgrohe 0:00:00
5 Dylan Groenewegen (Ned) Team LottoNL – Jumbo 0:00:00
6 Danny Van Poppel (Ned) Team Sky 0:00:00
7 Magnus Cort Nielsen (Den) Orica – Scott 0:00:00
8 Marc Sarreau (Fra) FDJ 0:00:00
9 Phil Bauhaus (GER) Team Sunweb 0:00:00
10 Sep Vanmarcke (Bel) Cannondale – Drapac Pro Cycling Team 0:00:00

Classifica generale:
1 Stefan Küng (SUI) BMC Racing Team 11:39:31
2 Maciej Bodnar (Pol) Bora – Hansgrohe 0:00:04
3 Tom Dumoulin (Ned) Team Sunweb 0:00:05
4 Peter Sagan (Svk) Bora – Hansgrohe 0:00:05
5 Søren Kragh Andersen (Den) Team Sunweb 0:00:08
6 Lars Boom (Ned) Team LottoNL – Jumbo 0:00:10
7 Yves Lampaert (Bel) Quick Step Floors 0:00:12
8 Matthias Brändle (AUT) Trek – Segafredo 0:00:14
9 Edward Theuns (Bel) Trek – Segafredo 0:00:17
10 Tim Wellens (Bel) Lotto – Soudal 0:00:17


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*