ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tour de l’Ain 2017, doppietta FDJ: Gaudu precede Pinot
Tour de l’Ain 2017, doppietta FDJ: Gaudu precede Pinot

Tour de l’Ain 2017, doppietta FDJ: Gaudu precede Pinot

Si conclude con una doppietta della FDJ la terza tappa del Tour de l’Ain 2017: a Oyonnax ad imporsi è il giovane scalatore David Gaudu, che precede il connazionale e compagno di squadra Thibaut Pinot (nuovo leader) e conquista la prima vittoria da professionista.

Si corre quest’oggi la prima delle due frazioni decisive della corsa transalpina: si va da Lagnieu fino a Oyonnax e bisogna scalare cinque Gran Premi della Montagna: i prima categoria della Cote d’Ordonnaz, del Col de Ballon e Col de Berthiand, il seconda categoria del Col de Saint-Albain e l’ultimo, il terza categoria della Cote de Ceyssat, la cui cima è a soli quattro chilometri al traguardo.

Lungo le vette da affrontare emerge la forza della FDJ, che uno ad uno sfianca gli avversari. È in particolare il Col du Berthiand a risultare decisivo: lungo quest’ascesa ,a 25 km alla conclusione, il più esperto Thibaut Pinot e il giovane rampante David Gaudu fanno il vuoto (ultimo a scrollarsi di dosso è Brice Feillu della Fortuneo-Oscato) e proseguono a braccetto fino al traguardo, dove ad esultare è il neoprofessionista, che centra la prima vittoria tra i grandi dopo aver vinto, tra gli under 23, anche un Tour de l’Avenir.

Staccatissimi tutti gli altri, dal momento che il terzo, Alexander Geniez, in passato al servizio della stessa formazione di Marc Madiot, giunge dopo 55″. Il miglior italiano è Mattia Cattaneo (Androni  Sidermec), che conclude con una positiva sesta posizione a 1’10”. tappa a Gaudu, leadership della classifica a Pinot: il quarto classificato dell’ultimo Giro d’Italia si trova ora al comando con un solo secondo sul compagno di squadra.

L’ultima tappa in programma, da Lelex a Culoz, è contraddistinta dalle scalate ai prima categoria della Cote de Champfromier e del Col de Berentin e soprattutto al Col du Grand Colombier (12 km al 6.8% di pendenza media e punte al 14%), con la vetta collocata a venti chilometri alla conclusione.

Ordine d’arrivo 3^ tappa:

01 David Gaudu 1996 FDJ 03:31:05
02 Thibaut Pinot 1990 FDJ + 00
03 Alexandre Geniez 1988 Ag2r La Mondiale + 55
04 Brice Feillu 1985 Fortuneo – Oscaro + 01:10
05 Steven Kruijswijk 1987 Team LottoNL – Jumbo + 01:10
06 Mattia Cattaneo 1990 Androni – Sidermec + 01:10
07 Maxime Bouet 1986 Fortuneo – Oscaro + 01:32
08 Valentin Madouas 1996 FDJ + 01:32
09 Aurelien Paret Peintre 1996 Chambéry Cyclisme Formation + 01:32
10 Angel Madrazo 1988 Delko Marseille – Provence KTM + 01:32

Classifica generale:

1 PINOT Thibaut (FRA) FDJ 10:06:20
2 GAUDU David (FRA) FDJ 0:00:01
3 GENIEZ Alexandre (FRA) AG2R LA MONDIALE 0:00:56
4 KRUIJSWIJK Steven (NED) TEAM LOTTO NL – JUMBO 0:01:20
5 CATTANEO Mattia (ITA) ANDRONI – SIDERMEC – BOTTECCHIA 0:01:23
6 FEILLU Brice (FRA) FORTUNEO – OSCARO 0:01:25
7 MADOUAS Valentin (FRA) FDJ 0:01:41
8 BOUET Maxime (FRA) FORTUNEO – OSCARO 0:01:41
9 PERICHON Pierre Luc (FRA) FORTUNEO – OSCARO 0:01:42
10 CLEMENT Stef (NED) TEAM LOTTO NL – JUMBO 0:01:44


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*