ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Vital Concept, presentata la nuova Professional: Coquard il leader
Vital Concept, presentata la nuova Professional: Coquard il leader

Vital Concept, presentata la nuova Professional: Coquard il leader

Il progetto Vital Concept nasce ufficialmente. La nuova Professional francese è stata presentata nel corso di una conferenza stampa indetta da Patrice Étienne, presidente del main sponsor, staccatosi di recente dalla Fortuneo, e Jérôme Pineauteam manager prescelto.

Proprio quest’ultimo, ritiratosi dall’attività agonistica nel 2015 dopo tredici anni nel professionismo, svela gran parte dell’organico che sarà a sua disposizione a partire dalla stagione 2018. Si tratterà di 20 elementi, quindici dei quali già resi noti. Un roster di ottimo livello, fatto di molti atleti provenienti da squadre WorldTour con cui si mira ad ottenere una wild card per il Tour de France del prossimo anno.

Leader della squadra, come indiscrezioni volevano, sarà Bryan Coquard, che lascerà la Direct Energie per intraprendere questa nuova avventura. Venticinque anni, è atleta competitivo su strada e pista ed è in grado di garantire al team un buon numero di vittorie negli sprint. Con lui, dalla compagine di Jean Rene Bernadeau, arriva il gregario Julien Morice.

Ben quattro sono i corridori provenienti dalla FDJ: Marc Fournier, Johan Le Bon, Lorrenzo Manzin e Kévin Réza. Due coloro che giungono dalla Cofidis, Yohan Bagot e il velocista belga Jonas Van Genechten, uno dalla Delko Marseille Provence KTM, vale a dire Quentin Pacher. Dal mondo WorldTour arrivano anche Kris Boeckmans (Lotto Soudal), Bert De Backer (Team Sunweb) e Steven Lammertink (Team LottoNL-Jumbo).

Dalla categoria Continental, infine,  ecco Jérémy Lecroq (Roubaix Lille Métropole), Justin Mottier (VC Pays de Loudéac) e Corentin Ermenault (Team Wiggins), quest’ultimo campione europeo dell’inseguimento individuale su pista. Gli ultimi cinque atleti che entreranno a far parte dell’organico saranno svelati in seguito.

La Vital Concept sarà la quinta Professional francese accanto a Cofidis, Delko Marseille, Direct Energie e Fortuneo-Oscaro, senza dimenticare che anche la St. Michel – Auber 93 ha inoltrato all’Uci la richiesta di licenza per la seconda categoria del ciclismo. In Francia, dunque, non si sta certo a guardare e si vuole far sul serio.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*