ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Champions League > Playoff Champions: il Siviglia passa col brivido; Celtic dolce ko; passa pure il Maribor
Playoff Champions: il Siviglia passa col brivido; Celtic dolce ko; passa pure il Maribor
Siviglia, playoff Champions. mundodeportivo.com

Playoff Champions: il Siviglia passa col brivido; Celtic dolce ko; passa pure il Maribor

Playoff Champions: oltre a Nizza-Napoli, quattro partite disputate martedì sera. Ecco le altre qualificate alla fase a gironi.

ASTANA-CELTIC 4-3. Ai kazaki non basta una bella vittoria d’orgoglio per accedere alla fase a gironi di Champions. Dopo il tracollo in terra scozzese a Celtic Park col ko per 5-0, l’Astana batte i biancoverdi che si lanciano sorprendere specie a inizio secondo tempo.

Dopo il botta e risposta firmato da Shomko e Sinclair nel primo tempo, i kazaki vanno addirittura avanti 4-1 col gol di Muzhikov e la doppietta di Twumasi. La squadra di Rodgers rende meno pesante il passivo coi gol nel finale di Ntcham e Griffiths.

SIVIGLIA-ISTANBUL BASAKSEHIR 2-2. Il Siviglia passa ma con tanto spavento: gli andalusi di Berizzo soffrono i turchi, che passano in vantaggio con l’ex juventino Elia al 17’.

Nella ripresa Escudero e Ben Yedder (ancora loro!) sembrano sistemare le cose in ottica qualificazione ma gli ospiti hanno un nuovo sussulto: Elia manda in gol Visca al 22’. Al 90’ il capitano ed ex Inter Emre Belozoglu colpisce un clamoroso palo su punizione: il gol avrebbe eliminato gli andalusi e fatto passare il Napoli dalla terza alla seconda fascia.

RIJEKA-OLYMPIACOS 0-1. Ai biancorossi greci basta la vittoria di misura per gettare nel cestino i sogni-Champions dei croati del Rijeka. Il gol decisivo lo segna l’ex Fiorentina Marko Marin.

MARIBOR-HAPOEL BEER SHEVA 1-0. L’altra formazione di zona balcanica, il Maribor, approda invece ai gironi grazie all’1-0 in terra slovena: agli israeliani dell’Hapoel Beer Sheva, che all’andata in casa avevano vinto 2-1, risultano fatali il bolide di Viler al 15’ e la parata salva risultato nel finale di Jasmin Handanovic, cugino del portiere dell’Inter Samir.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*