ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Europei volley maschile 2017, l’atlante con le favorite
Europei volley maschile 2017, l’atlante con le favorite
Francia campionessa d'Europa volley maschile. Twitter

Europei volley maschile 2017, l’atlante con le favorite

Europei volley maschile 2017, da venerdì 24 a domenica 3 settembre in Polonia si disputerà la rassegna continentale. Questo l’atlante con tutte le favorite del torneo.

LE FAVORITE. Il match che inaugurerà di fatto gli Europei, fra i padroni di casa della Polonia e la Serbia, si giocherà nella serata di domani davanti a 60mila tifosi nello Stadio di Calcio di Varsavia, proprio come accadde tre anni in occasione dei Mondiali poi vinti dalla squadra padrona di casa.

LA POLONIA DI FEFÈ. Sarà subito sfida da capogiro quella fra le due nazionali. In primis infatti c’è la Polonia campionessa del mondo in carica, allenata dal ‘nostro’ Fefé De Giorgi, alla sua prima esperienza sulla panchina biancorossa. Kurek, Kubiak & co. partono certamente una spanna sotto la Francia, ma le motivazioni dettate dal fattore campo potrebbero prestare fare la differenza.

LA SERBIA DEI TALENTI. Chiaramente occhio pure alla Serbia, la squadra di maggior talento e ansiosa di cancellare una volta per tutte l’ingombrante mancata qualificazione a Rio 2016. In panchina c’è Nikola Grbic, tanta esperienza ed esplosività prestata ai suoi ragazzi, davvero temibili soprattutto come individualità e con tanta Italia ancora addosso. Il sestetto titolare infatti è composto da giocatori che hanno militato o militano ancora in Italia: dall’opposto Atanasijevic (Perugia) a Jovovic (Monza), dai martelli Kovacevic (Verona) e Petric (Modena), al centrale Podrascanin (Perugia) e a Stankovic (Civitanova). Giocatori esplosivi ansiosi di rimettersi in mostra su un palcoscenico così importante.

FRANCIA FAVORITA N° 1. Chiaramente però i favori del pronostico vanno tutti alla Francia campionessa d’Europa in carica. La vittoria della World League 2017 ha ulteriormente legittimato la forza del gruppo transalpino allenato da coach Tillie, che si presenteranno in Polonia col per loro fortuna recuperato Earvin Ngapeth, stella di una squadra pressoché perfetta che annovera pure i centrali Le Roux e Le Goff, il libero Grebennikov, l’opposto-rivelazione Boyer e il palleggiatore Toniutti. Squadra da battere indubbiamente: cercando di farle lo sgambetto.

RUSSIA, L’INCOGNITA. Poi c’è il capitolo Russia. Dopo l’addio di coach Alekno e delle stelle Spiridonov e Muserskij, la nazionale dell’Est Europa si presenta con alcuni elementi di spicco: da appuntarsi almeno i nomi di Butko e Mikhajlov in diagonale, e di Markin e Volvon come schiacciatori. L’incognita è rappresentata pure dall’essere la Russia in un girone insidioso con Bulgaria e Slovenia. Ma la Russia è pur sempre la Russia e in manifestazioni del genere il blasone spesso conta.

GERMANIA, L’INSIDIA FIRMATA GIANI. Escludendo per il momento il discorso Italia (qui il focus sugli azzurri) da tenere d’occhio poi la Germania di Andrea Giani, che ha mancato tutti gli obiettivi stagionali soprattutto non centrando il pass per i Mondiali 2018 ma rimanendo comunque squadra insidiosa da affrontare per la nostra Italvolley, visto che le due compagini sono inseriti nello stesso girone, la Pool B. L’opposto Grozer e le due bande Fromm e Kaliberda sono i nomi che potrebbero far saltare il banco specie in attacco.

LE POSSIBILI OUTSIDER. Per il ruolo di outsider si candidano la Slovenia di Gasparini e Urnaut, seconda 2 anni fa; la Bulgaria di Sokolov (Civitanova) e il Belgio del cittì Heynen.

Di seguito tutto il calendario, il programma dettagliato, gli orari e tutte le partite degli Europei 2017 di volley maschile. I match dell’Italia e gli incontri più importanti saranno trasmessi in diretta tv su Rai Uno (grandissima novità!) e su RaiSport.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*