ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tour du Poitou Charentes 2017, Viviani si inchina a Bouhanni
Tour du Poitou Charentes 2017, Viviani si inchina a Bouhanni

Tour du Poitou Charentes 2017, Viviani si inchina a Bouhanni

Non riesce il bis consecutivo ad Elia Viviani al Tour du Poitou Charentes 2017: il velocista italiano in forza al Team Sky deve arrendersi nella seconda tappa a Nacer Bouhanni (Cofidis), che si prende la rivincita dopo il secondo posto rimediato ventiquattro ore fa.

Parte da Saint-Savinien sur Charente questa nuova giornata della gara transalpina di scena nella regione della Nuova Aquitania. Da percorrere ci sono 185.7 km, con qualche strappetto che non incute timore alle ruote veloci. Gli attacchi per evitare un epilogo a ranghi compatti non mancano, in ogni caso. La fuga di giornata vede protagonisti Jérémy Cabot (Roubaix-Lille Métropole), Mads Pedersen (Trek-Segafredo), Tom Bohli (BMC Racing Team) e Flavien Dassonville (HP BTP-Auber 93).

A chiudere sui fuggitivi, a venticinque chilometri alla conclusione, ci pensa il Team Sky, che suo malgrado si fa trovare a corto di uomini nelle fasi finali. Ai meno cinque al traguardo c’è l’attacco del campione uscente (vincitore di quattro edizioni) Sylvain Chavanel (Direct Energie), che non va a buon fine. La stessa formazione Professional francese, assieme alla connazionale e pari categoria Cofidis, conducono le operazioni fino ai cinquecento metri finali, quando può ormai partire lo sprint.

Sul traguardo di Roumazières-Loubert a spuntarla è il tanto discusso Bouhanni, che dopo tante batoste prese negli ultimi tempi da molti dei suoi avversari riesce a rialzare la china chiudendo a braccia alzate e balzando in testa alla classifica generale. A completare il podio, dietro Viviani, c’è il francese Damien Touze (HP BTP – Auber 93), che precede il lussemburghese Juean-Pierre Drucker (Bmc Racing Team) e Benjamin Giraud (Delko Marseille Provence KTM). Settimo posto per l’altro italiano Danilo Napolitano (Wanty-Groupe Gobert).

Domani in programma due semitappe: al mattino una frazione in linea di 95 km, la Vouillé – Neuville-de-Poitou (ultima cote a 29 km alla conclusione); al pomeriggio la cronometro di 20.6 km da Mirebeau a Neuville-de-Poitou, quasi certamente decisiva per la classifica generale.

Ordine d’arrivo 2^ tappa:
1 71 Bouhanni, Nacer 27 Cofidis
2 41 Viviani, Elia 28 Team Sky
3 157 Touzé, Damien 21 HP BTP-Auber 93
4 54 Drücker, Jempy 30 BMC Racing Team
5 91 Giraud, Benjamin 31 Delko-Marseille Provence
6 67 Reijnen, Kiel 31 Trek-Segafredo
7 108 Napolitano, Danilo 36 Wanty-Groupe Gobert
8 33 Barbero, Carlos 26 Movistar Team
9 113 Noppe, Christophe 22 Sport Vlaanderen-Baloise
10 3 Boudat, Thomas 23 Direct Energie

Classifica generale:
1- Nacer BOUHANNI (Cofidis)
2- Elia VIVIANI (Team Sky) +00″
3- Mads PEDERSEN (Trek-Segafredo) +07″


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*