ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 2ª giornata, Genoa-Juventus il post: Signora, che Joya nella rimonta di Marassi!
Serie A, 2ª giornata, Genoa-Juventus il post: Signora, che Joya nella rimonta di Marassi!
Dybala Genoa-Juventus Serie A. mundodeportivo.com

Serie A, 2ª giornata, Genoa-Juventus il post: Signora, che Joya nella rimonta di Marassi!

Genoa-Juventus, uno dei primi anticipi della 2ª di Serie A, ha regalato emozioni a non finire: fra rigori “var-ati”, rimonte e una certezza, la classe assoluto di Dybala!

GENOA IN VERSIONE SORCI VERDI: JUVE, QUANTI SPAURACCHI. In quel di Marassi alla Juventus è parso di rivivere l’incredibile debacle dello scorso novembre, quando un Genoa strepitoso vinse 3-1 siglando le tre reti della vittoria in appena 29’.

Stavolta l’inizio è stato ancoa più scioccante: l’autogol di Pjanic dopo 20” ha fatto uscire dall’armadio tutti gli spauracchi vissuti meno di un anno fa; il rigore del raddoppio genoano, il secondo consecutivo in due giornate concesso contro la Juventus, ha fatto sorridere pure tutti i gufi, regalando invece alla squadra di Juric il sogno di un pomeriggio memorabile.

NIENTE PATEMI, STAVOLTA: JUVE A BARRA DRITTA. Stavolta invece non c’è stato alcun disastro: dopo aver tanto barcollato, la squadra di Allegri non solo non è crollata ma pian piano si è rimessa in sesto riacciuffando per i capelli una partita iniziata malissimo.

La doppietta di Dybala che ha pareggiato il conto già prima dell’intervallo è il frutto di una reazione psicologica e nervosa di grande carattere: conquistata soprattutto coi 4 tenori d’attacco e con un Pjanic, al di là dell’autogol, particolarmente ispirato a centrocampo.

SIGNORA, CHE JOYA! I BIANCONERI HANNO RITROVATO UN LEADER DA 10. Ovviamente, in cima alle pagelle di un reparto offensivo mai oliato quanto ieri (vedasi l’azione del gol che ha accorciato le distanze nel primo tempo e il pregevolissimo gol “dribleggiante” di Cuadrado) c’è ovviamente lui. Paulo Dybala, detto La Joya, probabilmente il giocatore più forte di tutta la Serie A.

L’ex Palermo ha toccato ieri 50 gol in campionato, di cui 34con la maglia bianconera. Inizio di stagione fulminante, con 6 reti in 3 partite Supercoppa compresa; il tutto in progressione. Un, due, tre: tanti sono stati i gol già messi in fila fra Lazio, Cagliari e Genoa. 6 perle per una collana che quest’anno ha tutta la sensazione di doversi allungare per accoglierne altre.

A Marassi Dybala ha segnato la prima tripletta della sua carriera: gol di destro, gol di rigore, gol di sinistro, tanto per mostrare a tutti quanto sia infinitamente straordinario il suo repertorio. Di sicuro quel 10 sulla sua maglia gli calza a pennello: dopo la benedizione del capitano che fu Alessandro Del Piero la Joya è diventato ancora più leader in campo, come testimonia la fantastica prestazione di Genova al di là dell’hat-trick che gli ha fatto portare il pallone a casa. La Juve è una Joya: guardare per credere!

 


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*