ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Bundesliga > Bundesliga, 2ª giornata, il post: la legge di Lewa e Auba vale sempre. H96 e Amburgo, che coppia!
Bundesliga, 2ª giornata, il post: la legge di Lewa e Auba vale sempre. H96 e Amburgo, che coppia!
Fußball: Bundesliga, 2. Spieltag: Hannover 96 - FC Schalke 04 am 27.08.2017 in der HDI-Arena in Hannover (Niedersachsen). Hannover-Fans halten Banner vor dem Spiel. (Wichtiger Hinweis: Aufgrund der Akkreditierungsbestimmungen der DFL ist die Publikation und Weiterverwertung im Internet und in Online-Medien während des Spiels auf insgesamt fünfzehn Bilder pro Spiel begrenzt.) Foto: Peter Steffen/dpa +++(c) dpa - Bildfunk+++

Bundesliga, 2ª giornata, il post: la legge di Lewa e Auba vale sempre. H96 e Amburgo, che coppia!

Dopo due giornate di Bundesliga ci sono quattro squadre a punteggio pieno: a parte le scontate Bayern e Dortmund, spazio anche a Hannover 96 e Amburgo.

LEWA, E CHI SENNÒ? Il Bayern continua a mietere vittime, sbarazzandosi del Werder a Brema grazie alla forza perentoria del suo centravanti inamovibile.

A Robert Lewandowski bastano tre minuti per mettere sul tabellino per due volte il suo nome, fra 72’ e 75’, e prendersi momentaneamente la vetta dei cannonieri di Bundesliga. Ancelotti azzecca anche l’assistman: Kingsley Coman entra e di fatto indirizza col polacco la contesa a favore dei bavaresi.

MA AUBA RISPONDE PRONTAMENTE. Se per il Meisterschale la sfida sarà molto probabilmente fra Bayern e gialloneri, la questione-capocannoniere è già un discorso a due: Pierre Aubameyang risponde infatti alla prima doppietta stagionale del polacco aprendo il 2-0 con cui la squadra di Peter Bosz regola il lanciato Hertha Berlino (altro gol di Nuri Sahin).

Il gabonese, che in estate scherzava su un suo presunto ritorno al Milan, è sempre più il manifesto dello spumeggiante calcio dei gialloneri della Ruhr: Aubameyang è già a due gol come Kramaric dell’Hoffenheim, Werner dell’RB Lipsia (nel 4-1 al Friburgo) e Leckie dell’Hertha, ma probabilmente andrà ancor più a fondo.

HANNOVER 96 E AMBURGO, CHE SORPRESA! Dalla Zweite Liga con furore: l’Hannover 96 si regala una sosta coi fiocchi, festeggiando la leadership dopo l’1-0 prestigioso sullo Schalke. A segno ci va una vecchia conoscenza del calcio italiano, il brasiliano ex Pescara Jonathas appena arrivato in Sassonia. Fanno ancor meglio gli anseatici, corsari 3-1 a Colonia. Per loro una quindicina di giorni in vetta alla Bundesliga!

LEVERKUSEN-HOFFENHEIM, VAR SOSPETTA. E VOLLER S’INFURIA. La VAR desta sospetti e polemiche pure in Germania. Rudi Völler, direttore sportivo del Leverkusen, si scaglia contro la moviola dopo il gol del definitivo 2-2 dell’Hoffenheim contro il suo Bayer siglato in maniera secondo lui irregolare. «Fallo netto – afferma il ds –, evidentemente qualcuno si è addormentato davanti alla tv. Così non ha senso la tecnologia». Chi lo dice che siamo solo noi italiani?


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*