ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Liga, 2ª giornata, il post: Real, Kondo lo sfotte e Asensio lo salva. Atletico, altroché crisi!
Liga, 2ª giornata, il post: Real, Kondo lo sfotte e Asensio lo salva. Atletico, altroché crisi!
Asensio-Kondogbia Real Madrid-Valencia, Liga. mundodeportivo.com

Liga, 2ª giornata, il post: Real, Kondo lo sfotte e Asensio lo salva. Atletico, altroché crisi!

La 2ª giornata di Liga va in archivio col curioso 2-2 del Valencia al Bernabeu che mette in luce l’ex interista e il gioiellino spagnolo. Barça a punteggio pieno, Atletico-manita!

KONDO, CHE FAI? GOL AL DEBUTTO E IRONIA SU CR7. La copertina del big match della 2ª di Liga se la prende tutta lui, Geoffrey Kondogbia: il centrocampista arrivato a Valencia dall’Inter ci mette lo zampino nel 2-2 che i Taronges strappano in casa delle merengues, segna un gol e a fine partita sfotte pure Cristiano Ronaldo, grandissimo assente al Bernabeu. «Che pensi dell’assenza del migliore del mondo?», gli chiede un cronista. «Non sapevo che Messi giocasse nel Real Madrid», ha replicato Kondogbia. Tanto per mettere un po’ di pepe in più.

Per fortuna di Zidane c’era stato Marco Asensio: gol ad aprire e a chiudere, in parità, la partita dopo il pareggio di Soler e il clamoroso 2-1 dell’ex interista. Il Real rallenta per la prima volta dopo averle praticamente tutte in questo agosto dorato.

SOCIEDAD E LEGANES, MENZIONE D’ORO. In vetta coi campioni di Spagna e d’Europa ci sono due strane compagne: la Sociedad e il Leganes. I baschi del Real si sono sbarazzati 3-0 del Villarreal con Willian José, Prieto e Juanmi con la punta centrale brasiliana e l’ala destra di Coin già a quota 2 gol nella classifica marcatori.

Il Leganes invece, matricola al secondo anno di Liga che l’anno scorso si salvò alle ultime giornate, ha espugnato Barcellona sponda Espanyol col gol dell’eclettico difensore Martin Mantovani.

BARCELLONA, PROVE DI FUGA A TUTTO MESSI. Così facendo alla sosta a punteggio pieno fra le grandi c’arriva solo il Barcellona: i blaugrana, ancora in deficit di condizione psicofisica, battono 2-0 l’Alaves a domicilio nel segno di Messi. La Pulga si prende tutta la scena: un rigore sbagliato, una traversa e infine la doppietta che piega mani e speranze della squadra di Vitoria allenata da Zubeldia. Per l’argentino i gol nella Liga sono 35: come lui nessuno mai. E la distanza da CR7 resta abissale, visto che l’asso del Real è a “solo” 285, ma in 265 partite. Media 1,08 per il portoghese, 0,91 per Messi: dettagli? Macché, fenomeni!

ATLETICO, UNA MANITA ALLA CRISI: SIMEONE TORNA FIDUCIOSO. Ci voleva la trasferta a Las Palmas per vedere in azione un Atletico finalmente all’altezza: i colchoneros si sono sbarazzati 5-1 dei malcapitati isolani delle Canarie (in gol per il 2-1 con l’ex Boca Calleri) con gol di Correa e Carrasco, doppietta di Koke e gol di Partey. L’Atletico si riprende e torna a non far scherzi.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*