ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Qualificazioni Russia 2018: Inghilterra e Germania a gonfie vele; Polonia, riecco Milik
Qualificazioni Russia 2018: Inghilterra e Germania a gonfie vele; Polonia, riecco Milik
Germania Qual. Russia 2018. it.uefa.com

Qualificazioni Russia 2018: Inghilterra e Germania a gonfie vele; Polonia, riecco Milik

Qualificazioni Russia 2018, i risultati della serata nei gruppi C, E e F premiano le grandi squadre: oltre alla Polonia, vincono anche Inghilterra e Germania.

GRUPPO C

GERMANIA-NORVEGIA 6-0. Germania davvero esagerata  a Stoccarda: i campioni del mondo in carica sono ormai a un passo da Russia 2018 a due partite dal termine, visto che sono a punteggio pieno e con 5 punti di vantaggio sull’Irlanda del Nord, prossima avversaria contro cui alla squadra di Low basterà un pareggio.

I tedeschi strapazzano la Norvegia facendo segnare tutta la compagnia: decidono i gol di Ozil (al 10’), Draxler (al 17’), Werner (21’ e 40’), Goretzka (50’) e Mario Gomez (79’). L’attaccante del Lipsia Werner, già a quota 6 gol in sole 8 presenze in nazionale, è finalmente stato acclamato dal pubblico tedesco che di solito lo fischia per via di certe sue affermazioni.

IRLANDA DEL NORD-REPUBBLICA CECA 2-0. L’Irlanda del Nord prova a tenere il passo dei teutonici rifilando una doppietta alla Repubblica Ceca. In gol Evans e Brunt.

AZERBAIGIAN-SAN MARINO 5-1. Continua a stupire l’Azerbaigian, che piega certo la squadra materasso del girone (in evidenza Izmailov con doppietta) ma che ora è al terzo posto: una piazza onorevole che potrebbe spalancare in futuro altri palcoscenici.

Classifica: Germania 24, Irlanda del Nord 19, Azerbaigian 10, Repubblica Ceca 9, Norvegia 7, San Marino 0.

 

GRUPPO E

ARMENIA-DANIMARCA 1-4. Botta e risposta fra Danimarca e Montenegro: i danesi fanno filotto in Armenia grazie a un Delaney strepitoso (tripletta) e al solito Eriksen.

MONTENEGRO-ROMANIA 1-0. Basta invece un gol dell’ex Inter e Siviglia Jovetic per risvegliare l’orgoglio del Montenegro, che continua il suo bel testa a testa con i biancorossi del Nord.

POLONIA-KAZAKISTAN 3-0. Tanta “Italia” nel comodo successo polacco della serata: Arek Milik torna infatti al gol in Nazionale undici mesi dopo il terribile crack. Va a segno anche un ex del calcio italiano, il capitano Kamil Glik, oltre al solito “firmatario” Lewandowski.

Classifica: Polonia 19, Montenegero e Danimarca 16, Romania 9, Armenia 6, Kazakistan 2.

 

GRUPPO F

INGHILTERRA-SLOVACCHIA 2-1. Anche l’Inghilterra come la Germania è praticamente a un passo da Russia 2018: alla Nazionale dei Tre Leoni basteranno almeno due punti in altrettante gare, contro Slovenia e Lituania, per assicurarsi il primo posto nel girone. Certo, la Slovacchia è spigliata e mette addirittura sotto la nazionale di Southgate con Lobotka dopo uno svarione di Rashofrd. Per fortuna però Dier s’inventa di contro balzo il gol del pareggio e lo stesso Rashford si fa perdonare col gol del 2-1.

SLOVENIA-LITUANIA 4-0. Reti italiane anche qui, con la doppietta tutta di rigore di Ilicic e la firma di Birsa. Nel mezzo il 3-0 di Verbic.

SCOZIA-MALTA 2-0. Ci pensano Berra e Griffiths a marcare la vittoria scozzese

Classifica: Inghilterra 20, Slovacchia 15, Scozia 14 e Slovenia 14, Lituania 5, Malta 0.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*