ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > EuroBasket 2017: tonfo pesante dell’Italia con la Germania, per fortuna c’è la Georgia
EuroBasket 2017: tonfo pesante dell’Italia con la Germania, per fortuna c’è la Georgia
Hackett Italbasket Italia-Germania, EuroBasket. FIP Official

EuroBasket 2017: tonfo pesante dell’Italia con la Germania, per fortuna c’è la Georgia

A EuroBasket 2017 arriva la seconda sconfitta dell’Italia: gli azzurri crollano 55-61 con la Germania. Per fortuna c’è la Georgia, che battendo Israele ci regala il pass.

Doppio passo indietro per gli azzurri di Messina in una partita che doveva dire due cose: innanzitutto che la sconfitta con la Lituania era stata smaltita; e poi perché Italia-Germania non è mai una partita come le altre e dovrebbe tirare fuori motivazioni grandissime. Invece i tignosi teutonici ci fanno lo scherzo, costringendoci ad aspettare il risultato della serata di Georgia-Israele, che estromette i padroni di casa e ci regala una qualificazione che è meritata solo a metà, visto il percorso azzurro fra alti e bassi di questa prima fase di EuroBasket 2017.

L’idea di Messina è quella di tagliare più fuori possibile Dennis Schroder, vera stella della nazionale tedesca. Gli azzurri ci riescono pure in avvio, ma aprono spazio al resto della ciurma avversaria. Italbasket però tiene botta con i canestri di Aradori e l’energia difensiva di Biligha, chiudendo il primo quarto avanti 17-16.

A inizio secondo però c’è il break tedesco, avviato dallo stesso Schroder, che prende per mano i suoi e li porta sul 17-20. Gli azzurri ci mettono nuova concentrazione in difesa e riescono a compensare le poche soddisfazioni in attacco. Ci vuole Marco Belinelli ad accendere la luce in avanti, anche se si va all’intervallo lungo sul 29-29.

I big Datome e Belinelli dovrebbero trascinare Italbasket a inizio terzo quarto, ma la Germania è davvero tignosa e prova a scappare di nuovo sul 35-38 nonostante Ariel Filloy. La tripla di Voigtmann regala ai tedeschi il 38-43 che sembra il break lungo. Gli azzurri non riescono a interrompere il digiuno offensivo per oltre 7’, ci deve pensare ancora Filloy – che alla fine chiuderà come miglior italiano con 15 punti. Peccato che l’ex cestista di Venezia sia l’unico a predicare bene in mezzo alla frenesia della Nazionale di Messina, che si fa prendere dalla frenesia e dal vortice degli errori.

Non c’è possibilità di speranza, visto che Schroder scava il solco e alla fine totalizza 17 punti rendendo vani gli ultimi frenetici tentativi azzurri. Si chiude sul 55-61. Per fortuna in serata arriva la vittoria georgiana su Israele, che eviterà che quello di oggi si trasformi in un tremendo scontro diretto per la fase finale.

La Nazionale di Italbasket vola dunque a Istanbul: ci aspetta una tra Finlandia, Slovenia e Francia, ma le sensazioni sono ambivalenti.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*